gerogecop
Famiglia

George Clooney e Amal Alamuddin, coppia dal cuore d’oro! Da pochi mesi genitori di due gemellini, hanno stupito tutti con questa decisione: “adottare” un ragazzo

 

Una scelta che ha fatto guadagnare alla coppia ancora più ammiratori in tutto il mondo. Amal Alamuddin e George Clooney hanno deciso di aiutare un giovane studente iracheno, in fuga dai crimini dell’Isis. Come? La coppia vip, come raccontato nel corso di un’intervista con David Letterman, apparsa nel nuovo show “My Next Guest Needs No Introduction” ha accolto in casa propria un giovane rifugiato iracheno di religione yazida, in fuga dall’Isis. Lo stanno ospitando negli Stati Uniti e gli stanno pagando gli studi all’università di Chicago. “Dopo aver perso tutto voleva giustizia, non vendetta”. Così Amal ha raccontato a David Letterman i motivi di questo nobile gesto. Lei e il marito sono rimasti particolarmente colpiti dalla drammatica storia di Hazim Avdal (questo il nome del giovane), George e Amal hanno deciso di aiutarlo. E quindi ora in casa non sono solo Ella e Alexander, i due gemelli di Amal e George Clooney, a essere coccolati dai famosi genitori. (Continua dopo la foto)

georgedentro1Il giovane oggi vive nella villa dei Clooney ad Augusta, nel Kentucky, e frequenta l’università con ottimo profitto. “Mi ricordo di essere rimasta molto toccata dal suo coraggio, dal suo spirito e dal suo desiderio di giustizia, non di vendetta, nonostante tutto quello che aveva perso”, ha raccontato Amal, che opera nel campo dei diritti umani per professione: è venuta in contatto con la comunità di fede yazida grazie al suo lavoro e ha difeso le donne yazide rapite e sfruttate come schiave del sesso dall’Isis. “Hazim ci raccontò del suo sogno di studiare negli Stati Uniti e credo che in quel momento sia io sia George abbiamo pensato che potevamo fare qualcosa per lui”, ha detto Amal. Ed è così che d’accordo col marito hanno deciso di dare al giovane un futuro. (Continua dopo le foto)

gerogedentro georgedentro2George Clooney qualche settimana fa in merito ai gemellini ha invece detto: “Non piangono, piango più io di loro – confessa – io piango quattro volte al giorno, perché sono così stanco”. “Tutti i miei amici hanno figli e sapevo come mi sarebbe cambiata la vita. Sono padrino di circa 20 bambini, sapevo… – aggiunge al Daily Mail – La sorpresa è stata per i gemelli, non solo il lavoro è doppio, è di più” ma il bello delle notti insonni è la gioia di essere padre. “Dicevo: ho 56 anni e non credo che succederà a me. Pensavo che la mia vita fosse focalizzata sulla mia carriera, non sulle relazioni… poi ho conosciuto Amal e ho pensato: ho questa incredibile relazione, questo è meraviglioso. E poi… ad un tratto abbiamo queste due bocche che mi fanno ridere ogni giorno”.