cappello-di-lana-con-pon-pon
Salute e benessere

10 modi per proteggere il vostro bimbo dal freddo

cappello-di-lana-con-pon-pon

Il freddo è arrivato da tempo e le basse temperature, come noto, possono incrementare i malanni e le sindrome influenzali. Le persone più vulnerabili sono purtroppo proprio i bambini e gli anziani, le cui difese immunitarie sono più basse e, dunque, maggiormente esposte alle intemperie.

Tuttavia, è possibile cercare di correre ai ripari, attraverso 10 pratiche che potrebbero consentire al vostro bimbo la giusta tutela contro i facili malanni invernali. Eccole:

  • Regolate la temperatura degli ambienti interni affinchè la stessa sia conforme agli standard consigliati per le temperature invernali (intorno ai 20 gradi).
  • Umidificate l’ambiente, visto e considerato che l’aria troppo secca potrebbe irritare le vie aeree (soprattutto se il bimbo soffre di malattie respiratorie). Sarà sufficiente utilizzare un umidificatore o porre una vaschetta di acqua sul termosifone.
  • Ventilate correttamente gli ambienti se utilizzate sistemi di riscaldamento a combustione.

bambino-freddo-raffredodre-starnuto

  • Monitorate correttamente stufe elettriche o altre fonti di calore, affinchè non vi siano pericoli di folgorazioni o di scottature.
  • Evitate gli sbalzi di temperatura quando si passa da un ambiente più caldo a uno più freddo (e, naturalmente, viceversa).
  • Fate assumere pasti e bevande calde. In questo modo riuscirete a infondere un maggior calore nel corpo.
  • Coprite adeguatamente il bimbo. Difficilmente da solo riuscirà a individuare il giusto mix di abbigliamento per potersi ritenere sufficientemente al sicuro dal freddo.

Bambino-Inverno

  • Sulla base (anche) di quanto sopra, fate indossare sciarpe, guanti, cappellini, e altri indumenti che potrebbero migliorare il riparo dal freddo.
  • Cercate di chiedere frequentemente al bimbo se “sta bene”, se “ha freddo” o “caldo”, se desidera qualcosa. Spesso i bambini non lamentano le proprie reali condizioni, almeno fino a quando non è troppo tardi e l’influenza è già alle porte!
  • Consultate il medico per saperne di più su eventuali sistemi di profilassi contro i malanni di stagione.

Leggi anche: Rischio influenza più grave se il bimbo è prematuro

febbre alta nei bambini

Ci soffermiamo, in conclusione, sull’ultimo punto. Il medico di famiglia o il pediatra sono infatti i fondamentali alleati per poter garantire al proprio bimbo la migliore salute. Ricordate dunque di coinvolgerli prima di assumere delle decisioni che riguardino il bambino. Interrogate il medico per qualsiasi dubbio: condividete dunque con lui i migliori sistemi di protezione dai malanni di stagione, e fatevi seguire su ogni possibile scelta che potrebbe impattare sul benessere del bebè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *