panspagna-1
Ricette

Pan di spagna senza lievito: ecco come prepararlo!

panspagna-1

Se pensate che una buona torta debba necessariamente dipendere dalla presenza del lievito nel pan di spagna, vi sbagliate di grosso! Oggi vogliamo proporvi una semplice ricetta per poter realizzare dell’ottimo pan di spagna in grado di arricchire i vostri dolci in maniera estremamente efficace e personalizzabile. Il tutto, senza utilizzare lievito, conferendo dunque una nuova leggerezza all’intero, prelibato alimento che vi accingete a realizzare!

Ingredienti

Partiamo dal punto principale: gli ingredienti. Per poter realizzare dell’ottimo pan di spagna senza lievito occorrono ingredienti di qualità, bilanciati in maniera accorta. Pertanto, via libera a uova, zucchero, farina e fecola di ottimo livello qualitativo. Per quanto concerne il bilanciamento, ricordate che ad ogni uovo deve corrispondere 25 grammi di zucchero, 30 grammi di farina, 15 grammi di fecola.

Leggi anche: Super ricetta naturale per curare raffreddore e mal di gola

panspagna-2

Estendendo gli ingredienti per una torta utile per una teglia da 24/26 cm di diametro, gli stessi diventano dunque:

  • 6 uova
  • 150 grammi di zucchero
  • 180 grammi di farina
  • 90 grammi di fecola
  • Un pizzico di sale
  • La buccia di un limone grattugiato

Come prepararlo

Passiamo dunque al procedimento. Prendete le uova e montatele con lo zucchero, eventualmente direttamente nella ciotola della planetaria. Se preferito, potete aiutarvi con 3 cucchiai di acqua bollente: l’acqua calda potrà infatti concorrere a sciogliere rapidamente lo zucchero, garantendo dunque una perfetta amalgama degli ingredienti.

panspagna-3

Se le uova e lo zucchero sono montate nella planetaria, fatelo a bassa velocità e per molto tempo (almeno 15 minuti): il risultato dovrà essere un composto ben gonfio, di colore giallo paglierino.

Fatto ciò, procedete ad aggiungere con molta calma la farina setacciata e la fecola setacciata. Dovete cercare di avere un pò di pazienza: cercate dunque di aggiungere tali secondi ingredienti poco alla volta, continuando a garantire un composto omogeneo e dal gradevole aspetto. Gli ultimi ingredienti che aggiungerete saranno un pizzico di sale e la buccia del limone.

panspagna-4

Massima attenzione dovrà essere riposta alla tecnica di mescolamento. Dovete infatti mescolare con un cucchiaio di legno, con un movimento dal basso verso l’alto. Aggiungete sempre gli ingredienti passati al setaccio, e sempre con grande gradualità.

Leggi anche: Ricetta pane fatto in casa, buono ed economico

Se avete fatto bene anche la fase di cui sopra non vi resterà che versare il composto all’interno dello stampo che avrete precedentemente recuperato. In questo senso, potete cercare di utilizzare un buono stampo con il silicone. In alternativa, potete prendere uno stampo tradizionale e ricoprirlo con la carta da forno. Ancora, potete adoperare uno stampo a cerniera se invece preferite il classico metodo dello stampo imburrato e infarinato.

panspagna-5

Fatto anche ciò, non vi rimane che mettere il pan di spagna nel forno preriscaldato a 170 gradi. La cottura in 25 minuti dovrebbe garantirvi un risultato eccezionale.

Se tutto è andato per il verso giusto, dovreste essere in grado di sfoggiare un buon pan di spagna realizzato senza lievito, e in grado di costituire una valida base per le vostre torte e per i vostri dolci. Fateci sapere come è andata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *