thommy5
Storie di vita

Non si taglia i capelli per 2 anni, bimbo fa il giro del mondo per le sue acconciature. Ecco perché lo ha fatto

 

Cos’ha di particolare questo bambino che mangia un gelato, e posa orgoglioso con la sua mamma per il premio ricevuto? Ora niente, eppure Thomas ebbe una idea geniale, un paio di anni fa: l’idea gli è venuta dopo aver visto un video su una bambina di cinque anni che aveva perso tutti i capelli durante un trattamento di chemioterapia. Thomas, che vive nel Maryland con la madre, è rimasto impressionato da quel video e ha deciso così di farsi crescere i capelli per donarli alla bambina. Nel frattempo sono passati due anni, i capelli sono stati donati ad una associazione che si occupa di piccoli pazienti oncologici perché, a Thomas non l’hanno detto, ma quella bambina, Kyssi Andrews, non è sopravvissuta ed è morta lo scorso anno, all’età di sette anni. Ma il gesto di Thomas e il cambiamento di lui che cresceva e dei suoi capelli afro da domare ha fatto il giro del mondo.

(Continua dopo la foto)

thommy4

“Non ha fissato un lasso di tempo preciso per farsi crescere i capelli, ma voleva solo che fossero abbastanza lunghi per donarli a quella bambina”, ha raccontato la mamma di Thomas. “Certo, non è stato semplice domare i suoi capelli afro, ma dopo due anni Thomas finalmente ha deciso di tagliarli, e con i suoi capelli sono state fatte tre parrucche per i bambini malati di cancro”.

thommy3

Un gesto che lo ha reso molto orgoglioso. “Ho pensato che sarebbe stata la cosa giusta da fare, per poterle dare i miei capelli”, ha spiegato il bambino.

thommy2

Quando ha valutato che fossero lunghi abbastanza, ha deciso di recarsi da un parrucchiere e farseli tagliare. La seduta dal parrucchiere è durata 4 ore. Lui è stato paziente e alla fine si è meritato un bel premio!!!

thommy