monuril-1
Guide e Consigli

Monuril in gravidanza, caratteristiche e indicazioni di utilizzo

monuril-1

Il Monuril è un farmaco antibatterico molto conosciuto sul nostro territorio, e utilizzato per poter comunemente trattare le cistiti e le infezioni urinarie. Acquistabile dietro prescrizione medica, è spesso molto efficace, permettendo di risolvere in tempi molto rapidi i principali problemi derivanti – appunto – da cistiti e altri pregiudizi a livello urinario. Ma come utilizzarlo? E con quali indicazioni?

Monuril in gravidanza, quando si può usare

Il Monuril, come tutti i medicinali, dovrebbe essere somministrato solamente nelle ipotesi di effettiva necessità e, comunque, sempre sotto il diretto controllo del proprio medico. Le limitate ricerche compiute in merito al Monuril in gravidanza sostengono che non vi sono effetti documentati sul feto e che dunque il Monuril non sembra presentare alcun rischio se viene utilizzato durante la gravidanza.

Leggi anche: Farmaci che non dovreste dare ai vostri bambini

Naturalmente, quanto sopra non deve indurvi a fruire una radicale “leggerezza” nell’utilizzo del medicinale. Dunque, parlatene con il vostro medico di fiducia, e cercate di comprendere se sia realmente necessario procedere a un trattamento attraverso tale medicinale.

monuril-2

Monuril, si può dare anche ai bambini?

Il Monuril può essere valutato anche sui pazienti di giovane età. Naturalmente, in questo caso andrà costituita una solida base di condivisione con il proprio pediatra, che andrà a individuare le ipotesi in cui il farmaco sia realmente utile per il benessere del piccolo. Altrettanto ovviamente il dosaggio andrà ridotto sulla base della formulazione del pediatra (di norma, 2 g anziché 3 g).

Monuril negli adulti, quanto assumerne?

Fermo restando che il trattamento a base di Monuril dovrà essere ponderato insieme al proprio medico, l’adulto viene generalmente indotto ad assumere 1 sola busta di Monuril. Il trattamento può essere però ripetuto a distanza di 24 ore, con applicazione nel giorno successivo, più o meno alla stessa ora. Si tenga conto che l’assunzione dovrebbe comunque essere monitorata con il proprio medico, che andrà a comprendere quali sono stati gli effetti dell’assunzione del farmaco nel proprio paziente: è infatti possibile che i diversi pazienti possano rispondere in maniera altrettanto divergente alle terapie, e che non sempre si abbiano dei riscontri positivi.

monuril-3

Leggi anche: Emicrania, aumenta con l’abuso di farmaci

Detto ciò, l’assunzione è molto semplice: i medici consigliano di sciogliere la bustina di Monuril all’interno di un bicchiere di acqua o di una bevanda a propria scelta. L’assunzione dovrà essere effettuata la sera, dopo aver svuotata la vescica: in questo modo il paziente riuscirà a ottenere il mantenimento di una più elevata e duratura concentrazione di antibiotico all’interno della vescica.

Sempre per poter massimizzare i suoi effetti, vi consigliamo inoltre di utilizzare il medicinale solamente almeno 2 ore dopo i pasti, visto e considerato che il cibo presente in fase digestiva potrebbe ritardare l’assorbimento del principio attivo.

Monuril, il prezzo di vendita

Il prezzo di vendita di riferimento nelle principali farmacie è fissato in circa 14 euro. Il suo prezzo è rimborsabile dal sistema sanitario nazionale, essendo un farmaco di natura mutuabile.

monuril-4

Monuril, ci sono controindicazioni?

Di norma il Monuril viene tollerato molto bene dal corpo umano, e dunque non sono riscontrati casi di intolleranza (se non quelli molto rari). Naturalmente, l’assunzione andrebbe sospesa in caso di allergia individuale agli elementi che compongono il farmaco. Per quanto concerne gli effetti collaterali, pur rari possono essere manifestate sensazioni di nausea o di bruciore di stomaco, o ancora di diarrea.

Stabilito quanto sopra, se avete il sospetto di avere qualche fastidio urinario o principio di cistite, è ovviamente consigliabile ricorrere alla fruizione di una pronta consulenza medica, con il proprio dottore di fiducia che andrà a consigliarvi eventuali esami di approfondimento, o l’indicazione di questo e altri medicinali che potrebbero risolvere i vostri problemi di benessere.