Funneling cervicale
Gravidanza

Funneling cervicale: cause, sintomi, rimedi

Il funneling cervicale è una condizione diagnosticata quando le membrane prolassano giù nel canale endocervicale fino al piano di cerchiaggio. In alcuni casi la condizione viene chiamata assottigliamento, quando la cervice si assottiglia verso un lato dell’utero. La condizione è rischiosa perché può causare travaglio pre – termine. La maggior parte dei medici richiederà il riposo assoluto a letto. E se il rischio è grande abbastanza, alcuni specialisti procedono verso il cerchiaggio dell’utero.

La causa di un funneling cervicale può variare da un trauma al collo dell’utero, ad una anomalia uterina. Anche un parto precedente può indebolire la cervice. Per alcune donne, non c’è una causa precisa per una cervice incompetente. Quando l’apertura cervicale è maggiore di 2,5 cm, o la lunghezza cervicale è ridotta a meno di 2 cm, si parla di funneling. Inoltre, l’incanalamento della cervice può essere un segno che il collo dell’utero ha iniziato a cedere.

Il sintomo principale della condizione è un aumento delle perdite e un po’ di pesantezza nel bacino. Tuttavia, molti casi non vengono rilevati fino a rottura prematura delle membrane / parto precoce. Una volta che la condizione viene diagnosticata, l’unico rimedio per limitare i danni è il riposo assoluto e il cerchiaggio dell’utero. Comunque, molto spesso questo avviene a 12-15 settimane. I rischi di parto prematuro, rottura prematura delle membrane e lacerazione cervicale a causa della pressione crescente, si instaurano solo nel 3 ° trimestre, quando ormai la condizione dovrebbe essere nota.

E’ incoraggiante il fatto che il collo dell’utero è chiuso, a questo punto. La forma ad imbuto della cervice potrebbe essere solo un segno che si sta iniziando ad ammorbidire o a cedere un po’, ma se la cervice rimanere chiusa e la lunghezza è ancora pari a 2 cm, occorre monitorare la situazione attentamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *