pamcop
Papà

Assurdo! Questo bel ragazzo è Brandon, il figlio di Pamela Anderson. Il 21enne ora è indagato: a denunciarlo è stato il padre, anche lui un vip. Guardate come lo ha ridotto (la foto, subito sparita, parla chiaro)

 

Ha condiviso sul suo account Instagram una sua foto (subito rimossa) che lo raffigura con un labbro gonfio e sanguinante. Sostiene di essere stato colpito durante una lite domestica dal figlio ventunenne Brandon, il maggiore dei suoi due avuti con l’ex moglie Pamela Anderson. “Il mio cuore è spezzato. Puoi dare ai tuoi figli tutto ciò di cui hanno bisogno nella loro vita e loro ti si rivolteranno contro lo stesso…”. Con questo post e una foto presto sparita che mostra il labbro gonfio e insanguinato, Tommy Lee, 51 anni, ex di Pamela Anderson e batterista dei Motley Crue, ha condiviso sui social la sua “denuncia” contro il figlio Brandon Thomas Lee, 21 anni, che l’altra sera lo avrebbe assalito e picchiato nella sua casa lasciandolo tramortito. Secondo quanto riportato da TMZ, non è ancora chiaro cosa abbia scatenato la lite tra padre e figlio, ma una fonte collegata a Brandon sostiene che Tommy Lee fosse ubriaco e che Brandon si sia autodifeso colpendolo. (Continua dopo la foto)

dentrooj

Il figlio di Tommy Lee è stato comunque indagato per aggressione dopo che suo padre ha sporto denuncia alla polizia. Lo stesso giorno Tommy, che è stato anche il marito di Heather Locklear, aveva postato un video sulle sue Instagram Stories che mostrava la camera del figlio in evidente disordine e caos avvertendo le potenziali spasimanti del figlio: “Se avete intenzione di uscire con lui, ecco in che cavolo di affare vi mettete…”. (Continua dopo le foto)

dentro4 dentro3 dentro2 dentroTMZ ha riportato la replica di Brandon, che ha commentato la foto e la denuncia dicendo di aver agito per autodifesa e che il padre era evidentemente ubriaco, Tommy ha rimosso la foto e twittato: “Hey TMZ prima di riportare falsità verifica i fatti. La mia fidanzata (Brittany Furlan, ndr) e io eravamo a letto quando mio figlio ha fatto irruzione nella camera e mi ha assalito. Gli ho intimato di andarsene e lui mi ha dato un cazzotto. Lui poi è scappato via dalla polizia”. Il batterista dei Mötley Crüe sarebbe stato portato in ospedale per medicare le ferite. Tommy Lee infatti avrebbe denunciato subito il fatto alla polizia e adesso il figlio Brandon sarebbe indagato.