pausini-sanremo-638x425
Gossip

“Troi*”. Laura Pausini, il finimondo. “Davanti alle ragazzine…”. Cosa è successo

“Davvero pessima. Quasi quanto il suo ultimo album”. Post al veleno di Selvaggia Lucarelli contro Laura Pausini. Ma qual è l’accusa che la blogger rivolge alla cantante? “Ha detto ‘troia’ sul palco, rivolgendosi ad un’ex amica” durante il suo concerto milanese, scrive Lucarelli su Facebook postando anche un video a sostegno delle sue parole. “Fa veramente pietà che una donna così esposta, così amata, così idolatrata – sottolinea la blogger -, pensi bene di offendere un’altra donna rea di chissà quali peccati passati (e su un palco davanti a migliaia e miglia di ragazzine), chiamandola non bastarda, stronza, infame. No. TROIA”. (continua dopo video e foto)

Ecco il video in cui Laura Pausini pronuncia l’offesa

Laura_Pausini_2009.04.30_012

“Immagino – scrive Lucarelli – che i ‘troia’ a caso sulla sua bacheca fb non mancheranno quotidianamente e che non le piacciano. Immagino che desideri un mondo in cui non daranno a sua figlia della troia perché si mette un rossetto rosso o esprime un qualunque pensiero. Immagino – continua – che quando rimproverava Bernardini, il conduttore di tv talk, che qualche mese fa aveva parlato (innocentemente) di suoi “ammiccamenti sul palco” perché le sembrava cosa da non dire a una donna, intendesse dire che le sembrava un pensiero sessista.” (continua dopo le foto)

selvaggia-lucarelli-bollicine-vip 2005-Laura-Pausini-live

“Ecco. L’insulto sessista rivolto a una donna da una donna – sottolinea – è sempre un insulto sessista”. E conclude: “L’avesse detto un uomo di questi tempi, gli avrebbero già annullato i prossimi concerti”.