caviglie2
Notizie

La moda delle caviglie scoperte e dei pantaloni corti: rassegnatevi, non ci sono rischi di raffreddore

 

Coperti fino alla cima dei capelli ma con le caviglie scoperte. Quando li vediamo uscire da casa così alla moda, così strampalati, le preoccupazioni di una mamma sono sempre per il loro stato di salute. La moda dei “risvoltini” non teme il freddo e frotte di ragazzi continuano a portare i pantaloni arrotolati sopra le caviglie o comunque più corti del solito. I meno audaci tirano su le calze, sfoggiandone di paia colorate e dalle trame stravaganti, ma molti indossano solo dei “fantasmini” lasciando la pelle scoperta. Ma così facendo i ragazzi corrono qualche rischio ora che è inverno? L’esposizione al freddo ha qualche ripercussione sulla circolazione?

(Continua dopo al foto)

caviglie

Per la circolazione venosa non ci sono rischi. Anzi, il freddo è ad esempio nemico dell’insufficienza venosa, quella condizione caratterizzata da un difficoltoso ritorno del sangue dalla periferia al cuore. Il freddo migliora infatti il tono vasale e può avere un effetto positivo. Per la circolazione arteriosa il discorso è diverso: il freddo è vasocostrittore pertanto, soprattutto riguardo al microcircolo delle estremità (piedi e gambe, mani e braccia) provoca la costrizione delle piccole arterie periferiche determinando, in queste aree, un minore apporto di sangue. Piedi freddi è fisiologico ed anche il minimo che possa accadere ai seguaci della moda invernale senza calze.

caviglie3caviglia4

Se però questo processo viene esasperato c’è il rischio di geloni, irritazioni cutanee che possono sorgere quando si passa improvvisamente dal freddo al caldo, ovvero da una condizione di vasocostrizione arteriosa a una improvvisa vasodilatazione. Magari un gelone, ma i fashion addicted non rinunciano ad essere à la page, in nome di un rischio, ipotetico, da vivere in perfetta solitudine, nel dolore della propria stanza, dove non entrano sguardi indiscreti e dove faranno bene a non far entrare neppure i selfie.