Kid with magnifying glass
Bambino

Tuo figlio è un bambino sano ed equilibrato? Scopri le 10 caratteristiche che dovrebbe avere

 

 

Non basta far nascere un bambino per diventare genitore. La responsabilità del genitore non si esaurisce nelle cure necessarie e nell’affetto che abbiamo per loro. Prima di constatare che come mamme e papà abbiamo fallito ecco alcune caratteristiche che un bambino equilibrato dovrebbe possedere: vorrà dire che abbiamo fatto un buon lavoro e che a nostra volta siamo genitori “responsabili”:

bambino felice

Curioso ama scoprire e apprendere cose nuove
affettuoso, manifesta i suoi sentimenti: abbraccia, fa gesti espsansivi, dimostra di voler bene i familiari ma anche agli amici
si sveglia di buon umore
è gioioso: non ha ansia da prestazione. Vuol dire che gli avete dato il senso della sfida ma non il peso delle vostre aspettative. Fallire o sperimentare insuccessi trovando sostegno, accettazione e consolazione nei genitori senza attribuire ad altri la responsabilità del proprio fallimento è un’opportunità di crescita.
autonomo: fa da solo le sue cose, sicuro di sé;
attivo, interattivo e competente: lo abbiamo stimolato con giochi di scoperta, la sua curiosità lo spinge a cercare altro, ad imparare cose nuove;
rispettoso: conosce il senso del limite e il rispetto per gli altri. Gli abbiamo dato quei “no (fondamentali) che aiutano a crescere”;
tollerante: accetta e si relaziona con le differenze dell’altro;
perseverante: non si scoraggia. Gli abbiamo dato il senso della sfida senza togliergli la fatica, ma con difficoltà adatte alle sue possibilità di farcela. Ha imparato ad attendere la soddisfazione e la gratificazione dei suoi desideri;
fiducioso: ha imparato le frustrazioni della vita. Non gliele abbiamo risparmiate tutte. Occorre stargli vicino, facendogli capire che noi ci fidiamo delle sue risorse, ascoltare e non  minimizzare il suo fallimento