pregnant
Guide e Consigli

Come sgonfiare la pancia in modo naturale dopo il parto

pregnant

Si tratta di un processo assolutamente normale, in quanto il corpo ha subito un mutamento molto significativo con il parto e ora si prepara a tornare normale. Le donne che hanno appena partorito devono quindi armarsi di pazienza e di un bel sorriso, in quanto la pelle del ventre tornerà normale dopo alcuni tempi, soprattutto se vengono eseguiti degli esercizi e vengono praticati dei ‘trucchi’ alimentari utili per sgonfiare l’addome.

Vediamo assieme come è possibile sgonfiare la pancia in modo naturale, mai costrittivo e con i giusti tempi che il post gravidanza chiede a tutte le neo mamme.

Leggi anche: Bonus fino a 1.200 euro al mese per chi assiste un familiare disabile

art 8 immagine 2

Una piccola regola da rispettare si basa sulla pratica di eseguire della costante attività fisica giornaliera. Questa abitudine non solo aiuta il ventre a sgonfiarsi con facilità, ma rigenera la mamma dopo il parto, permettendo che avvenga il normale ricambio cellulare e che quindi si possano tonificare i tessuti di tutto il corpo. Una bella passeggiata con il passeggino aiuta quindi a ritrovare la forma perduta e si presenta benefica per la mamma quanto per il bambino. Durante le passeggiate, ci si può fermare per eseguire degli esercizi mirati alla tonificazione del girovita, quindi piccole torsioni oppure stiramenti della zona addominale. Non c’è fretta e ogni singolo esercizio deve essere eseguito in modo consapevole e con molta pazienza e attenzione.

come-sgonfiare-la-pancia-dopo-il-parto_354e459b80e129735f248064cd0fe661

Sgonfiare la pancia nel post parto implica che l’alimentazione della mamma si presenti ottimale, ricca di vegetali e povera di alimenti grassi e fritti. Una sana alimentazione può essere considerata come la base del processo di tonificazione ed essa deve contenere fibre, indispensabili per il sistema digerente, annoverare tanta frutta e verdura che purifica l’organismo e che dona un ottimo apporto vitaminico.

come-vivere-lultimo-mese-prima-del-parto_4d3885ad34b9d4f4b474437912e97cde

E’ fondamentale dimenticare i cibi troppo grassi, i condimenti pesanti, i fritti e cibi confezionati, troppo ricchi di grassi idrogenati. Meglio consumare pasti ad ore ben stabilite del giorno, quindi al mattino con la colazione, a metà mattino e metà pomeriggio con gli spuntini, a pranzo e a cena. I cibi fuori pasto non aiutano a ritrovare la forma perduta, per cui è preferibile creare un buon regime alimentare, ipocalorico ma nutriente, soprattutto se si sta allattando il piccolo neonato.

Leggi anche: Nuovo Bonus Bebè 2015 in arrivo, ecco come funzionerà

Questa regola non si basa sull’eliminazione degli sfizi, anzi, perché dopo lunghe giornate è importante che la mamma riceva delle gratificazioni. Al posto di dessert ricchi di panna montata e di creme, però, è possibile scegliere golose crostate con marmellate fresche, oppure preferire una bella tazza di cioccolato durante le fredde giornate invernali. Caramelle, dolcetti e stuzzichini chiedono di essere limitati, così come le bevande gassose e troppo zuccherine. Al loro posto è possibile bere nettari naturali e succhi centrifugati, i quali aiutano a purificare l’organismo e sgonfiano sensibilmente la zona addominale.

art 8 immagine 1

Ad un’alimentazione consona e alla pratica di tanta attività fisica, le mamme possono abbinare il consumo di preparati erboristici che aiutano a sgonfiare la pancia e a depurare l’organismo. Si tratta di tisane e di integratori a base di erbe quali il tarassaco, il finocchio e la camomilla. Sotto controllo medico è possibile assumere questi preparati, i quali aiutano a sgonfiare in velocità la zona addominale, drenano i liquidi e mantengono il giusto grado di idratazione all’organismo. Bere moltissimo si propone, infine, come un’abitudine fondamentale per sgonfiare la pancia dopo il parto. Almeno due litri di acqua fresca, bevuta a temperatura ambiente e a piccoli sorsi può fare miracoli, in quanto allevia le tensioni addominali, purifica l’organismo e quindi aiuta a sgonfiare velocemente l’addome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *