pappa-reale
Guide e Consigli

Pappa reale: Tutto quello che dovete sapere!

pappa-reale

La pappa reale è un alimento dalle proprietà portentose. Facilmente acquistabile nei supermercati, è un elemento che spesso viene reso protagonista di alimentazioni che necessitano di una integrazione energetica. Ma cosa è la pappa reale? Da cosa è composta? E quali sono le sue caratteristiche?

Cosa è la pappa reale

La pappa reale è una sostanza gelatinosa che viene secreta dalle ghiandole ipofaringee delle giovani ape operaie: è proprio con la pappa reale che viene allevata l’ape che poi diventa regina, contrariamente a quanto avviene con tutte le altre unità dell’alveare.

Per avere una vaga idea della “potenza” della pappa reale, sia sufficiente considerare quanto grande diventa l’ape regina rispetto alle altre api: oltre che notevolmente più grande, l’ape regina riesce a vivere addirittura fino a 5 anni, contro le 5 o 6 settimane delle comuni ape operaie.

pappa-reale-470x294

Di colore bianco – giallo, dal caratteristico sapore acido – aromatico, è una vera e propria miniera di minerai e di vitamine.

Da cosa è composta la pappa reale?

Questo è il menu che compone la pappa reale:

  • ENERGIA 147 Kcal / 613 Kjoule
    Acqua 66,0 g
    Carboidrati14,0 g
    Grassi 6,0 g
    Proteine 10,0 g
    Fibre 0 g
    Tiamina 0,1300 g
    Riboflavina 0,7500 g
    Niacina 0,3900 g

Grazie al suo contenuto ricco di vitamine e di minerali, la pappa reale ha ottime proprietà ricostituenti. Viene dunque consigliata per poter arricchire la dieta di tutte quelle persone che hanno la necessità di integrare la propria alimentazione con un vero toccasana: bambini, anziani, atleti, debilitati, e altri ancora.

Leggi anche: Super ricetta naturale per curare tosse e raffreddore

Non solo: la pappa reale può essere di valido aiuto in caso di stress mentale, e in tutte quelle occasioni in cui è richiesto uno sforzo psicofisico particolarmente intense. Per quanto ovvio, quanto sopra non deve essere inteso come una sorta di virtù “miracolosa”: da sola, infatti, anche la migliore pappa reale può fare ben poco…

Pappa-reale-tutte-le-proprietà

Sostanzialmente, è possibile che dopo il ciclo di assunzione della pappa reale si possa sentire un piacevole senso di euforia e di vigore, con scomparsa di senso di stanchezza e di svogliatezza. È inoltre consigliabile fornire la pappa reale a tutti i soggetti che non hanno grande appetito, in maniera tale da “risvegliare” la fame. Viene inoltre suggerita l’assunzione della pappa reale per combattere i disturbi intestinali e l’anemia. Positivi riflessi possono essere riscontrati sulla pelle, sul cuoio capelluto (contro la forfora e la perdita di capelli), sull’ulcera duodenale.

Leggi anche: Raffreddore in gravidanza, come affrontarlo

Come viene utilizzata la pappa reale

Sebbene non vi siano particolari controindicazioni di assunzione, oltre a quelle che vengono con trasparenza indicate sul retro delle confezioni, gli esperti consigliamo di assumere 200 – 500 mg di pappa reale al giorno, per almeno un mese. L’assunzione dovrebbe avvenire preferibilmente al mattino, al digiuno, magari stemperando il tutto in un cucchiaio di miele. Viene inoltre suggerito di non inghiottire il composto in un’unica soluzione, ma trattenerlo sotto la lingua, in maniera tale che possa essere deglutita lentamente. Per poter ottenere i risultati migliori, viene inoltre consigliato di ripetere il ciclo di assunzione mensile due o tre volte l’anno.

come-farsi-belle-con-la-pappa-reale_907073c4f6ac39271825cc41aad64deb

Come conservare la pappa reale

Una volta che la pappa reale è stata acquistata e aperta, deve essere conservata in frigorifero con una temperatura compresa tra i 4 e gli 8 gradi. Conservando invece a temperatura ambiente la confezione con la pappa reale, si correrebbe il rischio di una perdita graduale delle sue qualità principali, già a partire dalla prima settimana di “cattiva” conservazione. Un altro consiglio di conservazione è inoltre legato all’ambiente: meglio infatti conservarla in flaconi scuri, ben sigillati, all’interno di una confezione chiusa, valutato che la pappa reale teme la luce.

Detto ciò, ricordiamo anche che – contrariamente a quanto ipotizzano molti – la pappa reale liofilizzata ha ben poco da invidiare a quella fresca e, inoltre, presenta il non sottovalutabile vantaggio di poter essere conservata più a lungo.

Leggi anche: Miele sul ciuccio del neonato, si o no?

In aggiunta a quanto sopra abbiamo avuto modo di approfondire, ricordiamo che alla pappa reale non può essere attribuita una qualità da panacea di tutti i mali. La pappa reale può infatti essere un valido aiuto per ritrovare il migliore stato di forma, ma non può naturalmente essere l’unica leva del vostro benessere.

pappa-reale-pelle

Dunque, e fermo restando che l’assunzione della pappa reale non possiede particolari controindicazioni, il nostro consiglio è quello di accompagnare la pappa reale a una bella chiacchierata condivisoria con il vostro medico di fiducia in quelle occasioni in cui vi sentite particolarmente stanche e affaticate.

Attenzione infine anche a ciò che mangiate: la dieta dovrà essere particolarmente curata e, per quanto ovvio, dovrà essere accompagnata dalla possibilità di poter garantire una giusta idratazione (1,5 – 2 litri di acqua al giorno). In caso di dubbi e di perplessità, non dimenticatevi di consultare il vostro medico di fiducia.