miele-ciuccio-0
Domande e risposte

Miele sul ciuccio del neonato: si o no?

miele-ciuccio-0

Una vecchia diceria comune afferma che mettere del miele sul ciuccio del neonato potrebbe essere un buon modo per “addolcire” il bimbo, acquietandolo se è troppo nervoso e fa i capricci. Ma è davvero così? Siamo sicuri che il miele sul ciuccio del neonato sia una buona pratica?

Iniziamo con un’affermazione piuttosto chiara: sconsigliamo vivamente di utilizzare il miele sul ciuccio del neonato. Il fatto che nella storia diverse generazione abbiamo utilizzato tale pratica, non significa che sia un comportamento corretto, anzi. Il ciuccio intinto nel miele è insomma una pessima abitudine che dovreste cercare di abbandonare il prima possibile, visto e considerato che il miele somministrato in tenerissima età può causare intossicazione, e che la sostanza sul ciuccio può favorire la proliferazione di carie.

miele-ciuccio-3

Dunque, guai a usare il miele nel ciuccio prima dell’anno di età. Non sono pochi i casi di botulismo infantile legati proprio a tale prassi, e gli stessi pediatri potranno confermarvi che esiste una stretta correlazione tra le due cose, valutato che se è pur vero che i processi di pastorizzazione ai quali sono sottoposti gli alimenti che ingeriamo rendono minimo il rischio di contrarre questa malattia, ciò non vale per i bambini al di sotto dei 12 mesi di vita, il cui colon presenta delle condizioni – purtroppo – ottimali di proliferazione delle spore. Il loro intestino non è inoltre in grado di neutralizzare il batterio.

miele-ciuccio-2

Ricordiamo in tal proposito che per poter essere eliminate le spore necessitano di temperature molto elevate, e se già una normale pastorizzazione potrebbe inficiare la naturalità del prodotto, sottoporre il miele ad un calore superiore lo condurrebbe a una caramellizzazione con completo snaturamento dello stesso.

Leggi anche: Quando e come mettere da parte il ciuccio, alcuni consigli

Naturalmente, questo divieto può ben cessare dopo i 12 mesi di vita, quando si può iniziare a dare il miele ai bambini, pur in piccole quantità. Di contro, il miele – grazie alle sue note proprietà – può essere ideale per le donne nel periodo della gravidanza e dell’allattamento, e non solamente come completamento energetico, quanto anche come miniera di enzimi, di vitamine, di sali minerali e di oligoelementi.

miele-ciuccio-1

Per quanto concerne infine le vari varietà di miele, fatevi consigliare da un esperto e seguite anche i vostri gusti. Sono ottimi il miele di acacia, che potrà prevenire e curare le infiammazioni della gola, il miele d’arancia contro l’insonnia e il miele di eucalipto, tradizionalmente utilizzato per la tosse.