gravidanza-dolci2
Gravidanza

Mio figlio è fortemente allergico, l’errore nella tua alimentazione che puoi aver commesso durante la gravidanza

 

Ci sono dei bambini che alle feste, li vedi con il proprio sacchetto con un po’ di cibo, non possono avvicinarsi al buffet, se vengono a casa , vengono accompagnati da una serie di raccomandazioni su cosa non devono assolutamente mangiare. Se da un lato crescono i fattori allergici e quindi i bambini che pericolosamente si riempiono di bolle fino a stare male, oggi uno studio pubblicato sull’European Respiratory Journal rivela una relazione tra il comportamento della madre in gravidanza  e le allergie del bambino: magari, lo avete fatto per non prendere peso, per evitare di mangiare, nonostante quella fame improvvisa e profonda che avevate durante i mesi di gestazione, specie dal quinto mese in poi, una abitudine che potrebbe essere alla base di un tipo di allergie di vostro figlio (Continua dopo la foto).

gravidanza-dolci

L’elevata assunzione di zucchero durante la gravidanza può aumentare il rischio di allergia e asma allergico nei figli. Lo rivela uno studio su circa 9.000 coppie madre-figlio, pubblicato sullo European Respiratory Journa . Alcune ricerche hanno riportato un’associazione tra elevato consumo di bevande zuccherate e asma nei bambini; tuttavia la relazione tra la quantità di zucchero assunto dalla mamma in gravidanza e l’allergia e l’asma nella prole è stata poco studiata. Dallo studio emerge che le mamme che assumevano più zucchero, durante i 9 mesi, presentavano un aumento del rischio del 38% di allergia nei figli e un aumento del 100% del rischio di asma allergico rispetto a quelle che ne assumevano meno (Continua dopo le foto)

gravidanza-bevande-696x392gravidanza-dolci2
Tra le ipotesi, il fatto che una elevata assunzione di fruttosio causi una persistente risposta immunitaria allergica post-natale che porta ad infiammazione allergica nel polmone in via di sviluppo. Il prossimo passo quello di progettare uno studio per verificare se è possibile prevenire l’allergia infantile e l’asma allergico riducendo il consumo di zucchero in gravidanza. “Nel frattempo – dice il responsabile dello studio Seif Shaheen – raccomandiamo alle donne incinte di evitare un eccessivo consumo di zucchero”.