mascarpone-gravidanza
Alimentazione Guide e Consigli

Mascarpone in gravidanza, si può mangiare?

mascarpone-gravidanza

Come ben sanno tutte le mamme, e tutte le nostre lettrici che non hanno ancora avuto il piacere di diventarlo, quando si entra nel periodo della dolce attesa la propria mente è improvvisamente influenzata da una lunghissima serie di dubbi e di interrogativi sul futuro del bebè, e sui comportamenti da tenere o non tenere per poter garantire il miglior benessere al bimbo. Tra di essi c’è anche l’interrogativo se sia o meno il caso di assumere mascarpone in gravidanza… Ma quale è la “soluzione” a questo dilemma?

Leggi anche: Miele in gravidanza, si può mangiare?

Ricordiamo che il mascarpone è un latticino fresco, ed è un ingrediente fondamentale di molti dolci (si pensi al tiramisù!). Si tratta tuttavia di un formaggio molto fresco, che per alcune donne rappresenta un vero e proprio punto interrogativo circa la possibilità di approcciarsi con convinzione ad esso.

Per cercare di rassicurare i dubbi delle donne in nostra lettura, possiamo certamente ricordare come il mascarpone che acquistate nei supermercati non ha generalmente alcun problema. Quindi, acquistatelo con tranquillità, limitandovi a stare attenti alla freschezza e al fatto che la data di scadenza sia sufficientemente lontana. Tenete inoltre a mente che si tratta di un latticino piuttosto grasso, e che pertanto dovrebbe essere sempre consumato con molta parsimonia, al di là che ci si trovi o meno in uno stato di gravidanza.

Di contro, bisogna stare un pò più attente al c.d. mascarpone artigianale, che è quello che può essere acquistato nelle fattorie e nelle rivendite che non sono soggette agli stretti controlli che invece sono previsti per le industrie. Tale mascarpone è da vietare durante la gravidanza, dato che si tratta di un prodotto del quale non sono note le caratteristiche.

A questo punto ci si può altresì domandare se sia lecito o meno mangiare uno dei dolci che abbiamo prima citato come leccornia realizzata proprio sul mascarpone: il tiramisù. Ebbene, purtroppo per le donne in gravidanza, sarebbe meglio evitare qualsiasi consumo di tiramisù, considerato che secondo la ricetta originale sarebbe opportuno utilizzare una crema di mascarpone e delle uova crude. Le uova pongono infatti, come noto, il rischio della salmonellosi, che durante la gravidanza è estremamente pericolosa per la salute del bimbo. Con un pizzico di fantasia si può comunque modificare la ricetta tradizionale del dolce, cercando di avvicinarsi ad esso con un pò di cautela: sostituite ad esempio al posto delle uova crude una crema pasticcera. Il risultato sarà straordinario, e potrete consumarla con tranquillità anche in gravidanza.

Come spesso abbiamo modo di ricordare, anche in questa occasione ci sentiamo di sottolineare quanto sia importante ricorrere sempre e comunque alla consulenza di un personale medico esperto, l’unico qualificato per poter cercare di fornirvi dei consigli congrui sulle buone abitudini che dovreste intraprendere durante il periodo della gravidanza. Dunque, se avete dei dubbi e degli interrogativi relativi al consumo di mascarpone in gravidanza, il nostro consiglio è quello di evitare qualsiasi “fai-da-te”, è contattare quanto prima il vostro medico curante, affinchè sia costui a chiarirvi, con la sua professionalità, ogni dubbio.