crema-pasticcera-1
Alimentazione

Come fare una ottima crema pasticcera!

crema-pasticcera-1

Vi siete mai domandate come fare una ottima crema pasticcera che possa sorprendere familiari ed amici? Ebbene, con questa nostra ricetta potrete dire addio (o quasi) alle migliori pasticcerie della città, potendo ricreare dei dolci straordinari attraverso una crema utile per farcire torte, brioches e tanto altro ancora!

Ingredienti

Il primo passo è naturalmente quello del reperire gli ingredienti. Per fare della buona crema pasticceria dovrete recuperare i seguenti elementi, tutti di ottima qualità (evitate di badare troppo al risparmio, poiché il sapore potrebbe essere pregiudicato):

  • 4 tuorli
  • 80 gr di zucchero
  • 60 gr di farina
  • Scorza di limone
  • 500 ml di latte

Leggi anche: Cooking Therapy

Procedimento

crema-pasticcera-2

A questo punto potete passare alla fase operativa. Provvedete anzitutto a mescolare i tuorli con lo zucchero e, successivamente, aggiungete anche la farina. Mescolate il tutto a lungo, fino a quanto non vi rendete conto che il composto è amalgamato alla perfezione.

Gradualmente, procedete ad aggiungere del latto caldo, continuando a mescolare con continuità. Aggiungete quindi 2 o 3 pezzi di scorza di limone e mettete tutto sul fuoco. cuocete la crema a fuoco moderato: diventa di fondamentale importanza continuare a mescolare, al fine di evitare che si formino dei grumi. Quando la crema avrà raggiunto la consistenza desiderata, procedete a spegnere il fuoco.

crema-pasticcera-3

Tutto qui? Si! Ma attenzione: la bontà di una crema pasticcera risiede nei dettagli. La materia prima deve essere di fondamentale importanza, la mescolatura deve essere continua e decisa (ma non troppo irruenta!), la cottura deve essere equilibrata. Insomma, non spaventatevi se durante i primi tentativi la vostra crema non è esattamente quella della pasticceria sotto casa

Leggi anche: Cibi afrodisiaci, esistono veramente?

Cannoncini con crema pasticcera

crema-pasticcera-4

Al fine di concludere al meglio la trattazione di tali bontà, cerchiamo di comprendere in che modo realizzare dei cannoncini che possano sfruttare in modo ideale la nostra crema pasticcera.

Una volta creata la crema nelle modalità che precedono, cercate di procurarvi anche i seguenti ulteriori ingredienti:

  • pasta sfoglia già pronta (un rotolo da almeno 200 grammi)
  • un uovo
  • zucchero semolato quanto basta
  • nocciole (eventuali, per la decorazione)
  • cannelli di metallo

crema-pasticcera-4b

Il procedimento è semplicissimo. Prendete il rotolo di pasta sfoglia e distendetelo. Quindi, ritagliate delle strisce di circa 3 cm di larghezza e 30 di lunghezza. Poi, sbattete un uovo e spennellate con esso metà della striscia in tutta la sua lunghezza, evitando di arrivare fino al margine. Avvolgete la striscia di pasta sul cannello apposito per i cannoncini, iniziando dalla parte appuntita (la punta del cono, per intenderci). Quindi, mantenendo la parte di pasta spennellata nella direzione in cui il cannello va ad allargarsi, fate in modo che l’uovo spennellato funga da collante.

crema-pasticcera-5

Disponete i cannoncini nel forno con una spolverata di zucchero semolato a grana fine, e lasciateli in forno per circa 20 minuti a 200 gradi. Una volta che i cannoncini saranno cotti, sfornateli, lasciateli intiepidire e sfilateli dai cannelli. Quindi, una volta freddi, inserite la crema pasticcera e valutate se ornarli con della granella di nocciole nella parte “larga” e forata del cannoncino.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *