perfect womans bum and legs
Donna

Cellulite, terapia d’urto una volta all’anno. Questo è il momento giusto per stare in forma per l’estate

 

È indubbio: la cellulite è tutta nostra, maledizione! Perché possediamo 35 miliardi di adipociti, cioè cellule di grasso, contro i 28 miliardi dell’uomo. Ma anche perché la donna è geneticamente programmata per accumulare la distribuzione del grasso corporeo prevalentemente su fianchi, glutei e cosce (la riproduzione e dintorni) A tutto si aggiunga il fatto che gli ormoni ci mettono del proprio per contribuire al “problema” ed ecco servite pelle matelassé e buccia d’arancia! Ma come combatterla? Di sicuro questo è il periodo migliore per farlo!
(Continua dopo la foto)
cellulite

La cellulite comincia infatti a manifestarsi dopo la pubertà e, in una maniera o l’altra, interessa tutte le donne in età fertile, tanto che in un’adolescente su tre sono già visibili i segni di questo inestetismo: secondo i dati Istat ne soffrono circa 14 milioni di Italiane, ovvero circa otto su dieci e con un’età anagrafica che va abbassandosi sempre più. Chiamata, in termine tecnico, “liposclerosi”, indica un’alterazione del tessuto sottocutaneo ricco di cellule adipose, che fino alla pubertà è uguale per i due sessi; successivamente con i diversi tipi di ormoni va a rappresentare il 15 per cento della massa corporea nell’uomo ed il 22 per cento nella donna, aumentando solo di volume e non di numero. E qui sta il punto nevralgico: quando si tratta di curare la cellulite, infatti, si può agire da più prospettive, a seconda del risultato che si vuole ottenere, che può essere più o meno permanente, focalizzato sulla riduzione degli adipociti o sulla più semplice attività di drenaggio dei liquidi.

perfect womans bum and legs

LOS ANGELES, CA - MAY 21: A model walks the runway during the Christian Audigier Fashion Show launching Ed Hardy Vintage Tattoo Wear held in Hollywood on May 21,2005 Los Angeles California. (Photo by Frazer Harrison/Getty Images)

Spesso il problema si risolve anche solo intervenendo sui tessuti, ricompattandoli. In ogni caso, l’aiuto di un esperto è consigliato, anche solo per stabilire di che tipo è la cellulite, compatta, flaccida, edematosa, fibrosa, mista o per stabilire come intervenire, se con trattamenti home made o da effettuare in istituto.