bimbo3
Storie di vita

Bimbo va a letto sanissimo, e al risveglio succede qualcosa di incredibile

bimbo3

La storia di Ross Griffiths ha fatto il giro della Gran Bretagna a causa dell’episodio raro del quale è stato, purtroppo, protagonista. Il piccolo, che ora ha 3 anni, 1 anno e mezzo fa si addormentò come tutte le sere, per poi risvegliarsi e scoprire di non essere più in grado di parlare.

A raccontare questa incredibile vicenda è la mamma di Ross, che è stata lungamente documentata dal Mirror. La donna racconta che aveva posto a letto, come tutte le sere, il suo piccolo. E che purtroppo al risveglio non riusciva più a parlare.

Leggi anche: Mamma sfida la morte per donare una nuova vita

“Anche se era piccolo aveva già preso l’abitudine di gridare mamma e papà quando si svegliava, ma quella mattina non ci riusciva in alcun modo e ha iniziato a piangere disperatamente” – ha raccontato la mamma al giornale, per poi ricordare quei drammatici momenti. Il bambino non riusciva a dire nulla e per la disperazione e la frustrazione di questa nuova condizione si picchiava la testa. Per i genitori quegli attimi sono stati strazianti e, naturalmente, produttori di grandissimo stress emotivo.

Papà e mamma di Ross hanno dunque condotto il bimbo da alcuni medici, e dopo mesi di ricerche è giunta la diagnosi: il bambino è affetto da una rarissima malattia genetica, talmente sporadica che non ha nemmeno un nome scientifico. Non è purtroppo dato da sapere quando e come il bimbo ritornerà a parlare, ma aver individuato il disturbo conferisce nuove possibilità e nuove speranze.

Se desiderate saperne di più sulla vicenda di Ross, il quotidiano Mirror ha riportato nell’edizione online quanto accaduto al bimbo, e la testimonianza toccante della madre, qui disponibile.