carabinieri
Storie di vita

Bambino ruba delle penne: il carabiniere lo scopre e fa qualcosa di molto solidale

carabinieri

Un bambino della provincia di Venezia è stato recentemente protagonista di una vicenda che difficilmente dimenticherà, e che probabilmente potrà ricordare come un bel gesto di solidarietà, e un contributo proattivo nei confronti della propria crescita e della propria formazione. Il bimbo si è infatti recato in un supermercato locale per una “missione” un po’ particolare: rubare un quaderno e delle penne. Una “missione” illecita, che a quanto pare il bimbo voleva realizzare per potersi procurare il materiale occorrente per la scuola, viste e considerato le sue difficoltà economiche e quelle dell’intera famiglia.

Leggi anche: Bambina si copre di puntini rossi, la diagnosi è sorprendente!

L’accaduto è stato però intercettato da un carabiniere, che quando ha visto il bimbo intento a porre in essere il suo “colpo”, ha avuto una reazione davvero encomiabile: chiamato dal proprietario del supermercato nel quale stava per essere commesso il furto, il carabiniere ha dapprima sgridato il ragazzino e poi, vedendolo visibilmente commosso e colpito emotivamente dal gesto, ha scelto di acquistare per lui il materiale che stava cercando di rubare. Si è poi scoperto che il bimbo è figlio di una coppia particolarmente inserita nella comunità nella quale abita, ma che purtroppo sta vivendo dei momenti di forti difficoltà economiche. Per il carabiniere, il ricordo di un bel gesto di solidarietà, che in un clima pre-natalizio ha acquisito ancora maggiore ribalta.