aceto di sidro
Guide e Consigli

Aceto di sidro per dimagrire: Ecco qualche indicazione

aceto di sidro

Usato da Ippocrate per disinfettare le ferite e per guarire le infezioni, viene ancora utilizzato come rimedio naturale soprattutto in Oriente. Si usa per rendere i capelli più lucenti e forti, per rendere la pelle più bella ma anche nelle diete. Partendo dalle sue proprietà naturali, vediamo come può essere utile nel perdere peso.

Le sostanze nutritive dell’aceto di sidro

L’aceto di sidro o di mele è ricco di vitamine, anzi, un vero e proprio concentrato di vitamine: C, A, B1, B2, B6 ed E. Inoltre è anche ricco di Sali minerali come il magnesio, il cloro, il  rame, il ferro, il fluoro e sodio. In una dieta equilibrata, l’abbondanza di vitamine e Sali è una fonte importante e preziosa. Può essere usato come condimento al posto dell’olio extravergine di oliva che è molto più ricco di grassi.

Apple-cider-vinegar

Perdita di peso e aceto di sidro

L’acido acetico (in un litro se ne trovano circa 5 grammi) aiuta a consumare l’energia proveniente dai grassi e dagli zuccheri che sono la causa principale del sovrappeso. Consumando quindi queste sostanze, anche i grassi e i glucidi vengono ridotti. Ecco così spiegato il motivo che lega l’uso dell’aceto di sidro alle diete e che ne fa un coadiuvante nelle diete ipocaloriche. Ma questo fattore è presente anche negli altri aceti. Unica differenza è che l’aceto di sidro riduce l’acidità di stomaco e favorisce la digestione  delle proteine e del cibo in generale.

Leggi anche: Gravidanza, ecco quali formaggi dovete evitare!

Come assumere l’aceto di sidro

Si trovano in commercio delle pillole che sono a base di aceto di sidro. Si possono però assumere delle quantità di aceto di sidro (4/5 cucchiaini) sciolti in un litro di acqua e berlo durante la giornata. Preso prima del pranzo, migliora e velocizza il metabolismo.

apple-cider-vinegar-for-weight-loss

Aceto di sidro e cellulite

L’aceto di sidro o mele può essere utile anche per combattere la cellulite. L’odore forse non è piacevole ma i risultati ci sono. Basta mettersene un po’ sulle parti interessate (cosce e glutei) e frizionare le parti per qualche minuto. Questo massaggio serve per riattivare la circolazione. Un bel massaggio a base di aceto di mele serve anche in caso di gambe pesanti o capillari un po’ dilatati e in superficie. Sarebbe sufficiente ripetere questi massaggi una volta almeno alla settimana.

Leggi anche: Nausea e vomito in gravidanza, quanto durano e come affrontarli

Come fare l’aceto di sidro in casa

Un tempo, ovviamente per risparmiare soldi, i nostri nonni erano soliti preparare l’aceto in casa. Anche oggi è semplice farlo ma richiede solo un po’ di pazienza. Basterà prendere un chilo di mele non trattate (ossia biologiche) e tritarle con la buccia. Potete usare il frullatore, centrifugarle o altro. L’importante è ridurle ad una poltiglia. Quindi, diluite il composto nell’acqua aggiungendo lo zucchero. Più zucchero metterete e più aumenterà la gradazione alcolica. Lasciate macerare il tutto e ogni tanto ricordatevi di mescolare il composto.  Bisogna avere pazienza e lasciar passare circa due mesi. Poi, potete filtrarlo e imbottigliarlo. Il gioco è fatto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *