rimedi-cellulite-gravidanza
Gravidanza

La cellulite in gravidanza: perché compare e come prevenirla

rimedi-cellulite-gravidanza

I fatidici nove mesi di gestazione rappresentano, purtroppo, un forte rischio per la bellezza e la silhouette delle donne ed è molto difficile evitare che chili di troppo ed inestetismi facciano la loro comparsa. Per evitare che questo accada, piuttosto che cercare di rimediare a “danno fatto”, sarebbe meglio puntare sulla prevenzione. Vediamo tutto quello che c’è da sapere sulla cellulite in gravidanza e su come evitare che compaia.

Perché durante la gravidanza compare la cellulite?

cellulite-post-gravidanza

Le donne che durante i 9 mesi di gestazione vedono comparire gli odiati cuscinetti di cellulite su cosce e fondoschiena sono numerosissime. La pelle “a buccia d’arancia” è uno degli inestetismi più comuni nelle gestanti. Ma perché questo accade? La ragione principale è il naturale aumento di peso delle donne che aspettano un bimbo combinato con la minore attività fisica nonché con l’azione nefasta degli ormoni che vengono rilasciati nel corpo durante la gravidanza.

Leggi anche: 9 mesi di gravidanza in 1000 foto! [VIDEO]

Man mano che le settimane di gestazione aumentano, poi, la situazione si complica ancora di più perché allo sconvolgimento ormonale e all’aumento di peso si aggiunge lo stress causato al corpo della donna dal pancione che limita i movimenti, favorisce il ristagno dei liquidi e ostacola sia la circolazione sanguigna che quella linfatica. Il risultato sono gambe gonfie, caviglie indolenzite, ritenzione idrica, traumi a livello venoso, smagliature e cellulite.

Come prevenire la comparsa della cellulite in gravidanza?

Cellulite-in-gravidanza (1)

Far sparire la cellulite una volta comparsa è quasi impossibile. Per questa ragione è importante agire sin dalle prime settimane di gestazione prevenendo il problema. Ecco qualche consiglio su come evitare che la cellulite faccia la sua comparsa durante i 9 mesi di gravidanza.

  1. Evitate di indossare abiti troppo stretti ed aderenti. Questo vale sia per i pantaloni che per i collant e l’intimo. Per quanto riguarda le calze, in particolare, evitate quelle con l’elastico stretto e puntate a quelle a compressione graduale.

  2. Attenzione alle scarpe. Non indossate mai scarpe troppo piccole o con il tacco troppo alto/basso. L’altezza del tacco ideale per sorreggere il corpo senza creare problemi e fastidi è di 3-4 cm.

  3. Bevete almeno 2 litri di acqua al giorno, in modo da depurare il vostro organismo e da limitare il ristagno di liquidi. Bere molto aiuta, infatti, a drenare i liquidi in eccesso, eliminando alla base una delle principali cause della comparsa della cellulite.

  4. Sì alla frutta e alla verdura. In particolare, sono utili a combattere la cellulite (ma anche le vene varicose) i frutti di colore viola e la verdura di colore rosso e arancione.

  5. Fate lunghe passeggiate all’aria aperta. Non è importante andare a ritmo veloce, ma muovere le gambe e mantenersi allenate, senza strafare. Il moto negli arti inferiori aiuta a combattere l’accumulo di adipe e la comparsa degli orrendi cuscinetti di grasso sottopelle. In aggiunta, tenersi in attività è la maniera migliore per non ingrassate troppo e per combattere al meglio la cellulite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *