sciroppo
Guide e Consigli Salute e benessere

Seki sciroppo: indicazioni per l’uso!

seki-1

Lo sciroppo Seki è un prodotto frequentemente utilizzato per sedare la tosse. Disponibile sotto forma di sciroppo, gocce orali, compressa rivestita o compressa masticabile, è da tempo uno dei prodotti preferiti per cercare di alleviare i fastidi derivanti dalla tosse. Ma cosa contiene? E come utilizzarlo?

Leggi anche: Combattere la tosse con le caramelle fatte in casa

Cosa contiene lo sciroppo Seki

Secondo quanto affermano i dati AIFA, una compressa di sciroppo Seki contiene:

  • Principio attivo: cloperastina cloridrato mg 10;
  • Eccipiente con effetto noto: saccarosio.

Le gocce orali di Seki 35,4 mg/ml, per 100 ml, contengono:

  • Principio attivo: cloperastina fendizoato 3,54 g pari a cloperastina 1,8 g;
  • Eccipienti con effetti noti: saccarosio, paraidrossibenzoati.

Il Seki bambini 4,4 mg con compresse masticabili, per singola compressa, contiene:

  • Principio attivo: cloperastina fendizoato mg 4,4;
  • Eccipiente con effetto noto: saccarosio.

Infine, il Seki 3,54 mg/ml sciroppo, per 100 ml, contiene:

  • Principio attivo: cloperastina fendizoato 354 mg pari a cloperastina 180 mg;
  • Eccipienti con effetti noti: saccarosio, paraidrossibenzoati.

Come utilizzarlo

seki-2

Per gli adulti, è sufficiente assumere 2 compresse la sera al momento di coricarsi, 1 compressa al mattino, 1 al pomeriggio (fra i pasti). In caso di sciroppo, utilizzare l’apposito dosatore la sera al momento di coricarsi in quantità doppia (due dosatori), uno il mattino e uno il pomeriggio. Qualora si assumano le gocce, 30 la sera prima di coricarsi, 15 al mattino, 15 il pomeriggio.

Leggi anche: Tosse grassa nei bambini, come riconoscerla e intevenire

Per i bambini fino a 7 anni, 2 compresse masticabili la sera al momento di coricarsi, una compressa al mattino e una al pomeriggio. Per i bambini oltre i 7 anni, tra 4 e 6 compresse la sera al momento di coricarsi, 2-3 compresse il mattino, 2-3 compresse il pomeriggio.

In caso di assunzione di sciroppo, due bicchierini con tacca “Bambini” la sera prima di coricarsi, uno il mattino, uno il pomeriggio. Per le gocce, 14 la sera prima di coricarsi, 8 al mattino, 8 al pomeriggio.

Cautele nell’utilizzo

seki-3

L’AIFA ricorda come l’utilizzo dello sciroppo non sia raccomandato, in adulti e bambini, con l’uso concomitante di alcol, antistaminici, anticolinergici, sedatici. È inoltre buona norma non assumere il farmaco nei primi mesi della gravidanza e, successivamente, solo in caso di effettiva necessità e sempre sotto il diretto controllo medico.

Leggi anche: Super ricetta naturale per curare tosse e raffreddore

Inoltre, l’associazione ricorda come il prodotto possa – pur raramente – causare sonnolenza. Pertanto, coloro i quali devono condurre veicoli o effettuare operazioni richiedenti integrità del grado di vigilanza, dovrebbero esssere avvertiti e attendere.

seki-4

Infine, ricordiamo come non vi siano specifiche modalità di conservazione per quanto concerne il prodotto disponibile in gocce e in compresse masticabili. Per quanto concerne lo sciroppo, meglio conservare la confezione a temperatura non superiore a 30 gradi. Per quanto attiene le compresse rivestite, meglio conservare a temperatura non superiore a 25 gradi.

Leggi anche: Come affrontare il raffreddore nei neonati senza paure!

Naturalmente, trattandosi di un farmaco, consigliamo la sua assunzione solamente dopo essersi consultati con il proprio medico curante, ed aver illustrato a quest’ultimo tutti i sintomi inerenti il proprio stato di tosse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *