papa-figli32
Guide e Consigli

Non hai mai tempo per i figli? I papà soffrono ancora di più!

papa-figli32

Secondo quanto afferma un recente studio, sono i papà a soffrire di più se non trovano il giusto tempo da dedicare ai propri figli. La percentuale che soffre per il distacco dai figli è infatti pari al 48 per cento, quasi il doppio rispetto a quella – il 26 per cento – delle donne.

In maniera più dettagliata, l’analisi del Pew Research Center afferma che quasi un maschio su due si sente in colpa per il tempo che il lavoro ruba ai figli, a fronte di un 26 per cento delle donne. Dunque, i dads wars sarebbero molti di più delle mummy wars, sempre più combattute tra le incombenze familiari e quelle di ufficio, alle prese con una quotidianità difficile da digerire.

Sul perchè si stia vivendo questa situazione, il magazine Donna Moderna ne ha parlato a lungo soffermandosi con lo psicologo, psicoterapeuta e presidente della fondazione Minotauro, Matteo Lancini, secondo cui i padri stanno oggi vivendo un’epoca evolutiva piuttosto particolare, poichè i propri figli sono più che mai “condivisi”, ovvero figli di una relazione e di un progetto comune, dove vige una nuova redistribuzione dei ruoli.

Pertanto, i maschi sono oggi molto più partecipativi nella vita della coppia, e spesso predono il congedo parentale se possono e se vogliono stare vicino ai figli. Tuttavia, la società non sembra dare il giusto riconoscimento e spazio ai padri, i quali vengono ulteriormente caricati di maggiori responsabilità in ambito lavorativo rispetto alle donne.

Per quanto concerne infine il congedo parentale appena ricordato, secondo le statistiche appena il 7 per cento dei padri in Italia lo sceglierebbe. E anche per questo motivo in Senato c’è un emendamento alla legge di stabilità che prevede il congedo obbligatorio di 15 giorni…