sanf
Storie di vita

Muore a 12 anni in un incendio per salvare il padre

sanf

Si chiama Sanford Harling III il bambino di 12 anni che ha recentemente perso la vita in un incendio, per salvare quella del padre. Un eroe improvviso, per gli Stati Uniti, con un Paese intero che piange la scomparsa di questa giovane creatura, la cui breve vita si è esaurita in una casa a tre piani a Norristown, una cittadina dello Stato della Pennsylvania.

Stando a quanto raccontano le ricostruzioni dei giornali locali, Sanford era in un primo momento riuscito a fuggire dalle fiamme attraverso la porta sul retro, insieme a madre e sorella. Resosi conto che il padre era rimasto all’interno dell’abitazione, non ci ha pensato su: si è lanciato nell’incendio per salvarlo. Il padre era infatti impossibilitato a muoversi a causa dei postumi di un intervento chirurgico all’anca, e il bimbo temeva per la sua incolumità.

Purtroppo, il giovane Sanford non poteva sapere che il padre si era contemporaneamente lanciato da una finestra del secondo piano. Si è dunque trovato all’interno dell’abitazione, impossibilitato a riuscire: i vigili del fuoco prontamente intervenuti hanno cercato invano di salvare il ragazzo, ma sono stati respinti dalle fiamme. Non hanno dunque potuto far altro che domare l’incendio e constatare che, purtroppo, il 12enne era morto nel frangente.