masha-orso
Bambino

Masha e Orso sconfiggeranno Peppa Pig?

masha-orso

L’epoca del predominio di Peppa Pig potrebbe essere alla fine. A mettere fine al regno della maialina più simpatica (forse!) della Terra è un cartone animato che silenziosamente sta conquistando il cuore dei piccoli italiani: Masha e Orso.

Il cartoon sta facendo incetta di affetti: attualmente la pagina Facebook del cartoon ha già conquistato oltre 3 milioni di like, contro i più di 2 milioni di Peppa Pig. Migliaia e migliaia sono invece le foto postate di bimbi che indossano il costume di Masha, la protagonista del cartone animato. Insomma, sembra proprio che il cartoon nato in Russia e oggi “esportato” in tutto il mondo stia rapendo l’ammirazione di tutti i bambini, che vedono nelle avventure della vivacissima Masha e del suo inseparabile amico Orso qualcosa di più di un semplice cartoon con il quale passare il tempo la mattina o i pomeriggi.

Leggi anche: La gelosia del fratellino

masha-orso2

La storia di Masha e Orso parla di una insolita amicizia: la piccola è una bambina estremamente birichina e dispettosa, in grado di cacciarsi spesso nei guai più assurdi. Di contro, l’amico Orso è un ex animale da circo che ama la tranquillità e il relax. Fosse per il suo amico, non vi sarebbero problemi o ostacoli nel trascorrere in serenità la vita di tutti i giorni. Per fortuna o purtroppo, a rompere la monotonia ci pensa sempre la piccola Masha, che ogni tanto va a incontrare il suo amico fedele, attraversando il borsco. Ai due protagonisti della vicenda si accompagnano conigli, lupi, scoiattoli, ricci e altri animali che popolano la foresta.

Leggi anche: Come realizzare un adorno natalizio

masha-orso-3

La strana relazione tra Masha e Orso sembra quindi appassionare grandi e piccoli. Che, in fondo, in Masha e Orso vedono anche l’abbattimento di qualsiasi tipo di discriminazione o, in altri versi, una sorta di rapporto tra padri (Orso) e figli (Masha). Orso è d’altronde come un fratello maggiore o un genitore: estremamente premuroso, pronto ad aiutare e a correggere gli errori di Masha, che appare essere come una dispettosa e fin troppo caotica bambina.

Insomma, dopo Winnie the Pooh, un altro orso sembra poter popolare i sogni e le fantasie dei più piccoli. In quel caso tuttavia era l’orsetto del bosco ad essere pasticcione. In questo caso, i ruoli si invertono: l’Orso è premuroso e docile, sempre pronto a trovare una giusta soluzione; Masha invece gioca il ruolo della birichina e, a quanto pare, lo gioca davvero molto molto bene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *