bambino-con-mal-di-pancia-dal-pediatra-e1402929608232
Guide e Consigli

Feci dei bambini, come interpretare il loro colore

feci-bambini

Le feci dei bambini possono essere un ottimo indicatore dello stato di salute del bimbo, orientando dunque il genitore e il medico a capire se il piccolo sta bene, o se c’è qualche patologia in corso che meriterebbe di essere tempestivamente affrontata, al fine di non peggiorare il quadro clinico del neonato. Ma in che modo riconoscere e interpretare correttamente i segnali che provengono dalle feci, attraverso il loro colore?

Innanzitutto, ricordiamo che i neonati che sono allattati al seno, proprio a causa dell’accumulo di latte (che costituisce il loro unico alimento) hanno delle feci molli di colore giallognolo. Se invece il piccolo è nutrito con il latte in polvere, le sue feci appariranno più marroni. Il colore delle feci si inscurisce man mano che il bambino cresce e, soprattutto, dopo che in seguito allo svezzamento si modificano i regimi alimentari.

bambino-con-mal-di-pancia-dal-pediatra-e1402929608232

Stabilito questo “iter” di tonalità, ricordiamo anche che se le feci dei bambini appaiono eccessivamente chiare e lucide, potrebbero essere una spia di eventuali problemi all’intestino, ovvero della incapacità del bimbo di assimilare correttamente tutte le sostanze che sono contenute nel cibo.

Leggi anche: Culetto rosso, ecco come rimediare

Se inoltre le feci manifestando dei piccoli filamenti bianchi, sarebbe il caso di approfondire le loro cause. I filamenti di cui sopra sono infatti il muco prodotto dal nostro organismo per autodifesa: dunque, se i filamenti abbondano nelle feci, significa che il corpo sta cercando di eliminare sostanze nocive in esso presenti. Non sempre si tratta comunque di malattie significative, visto e considerato che a volte i filamenti possono riscontrarsi per un semplice raffreddore. Nelle ipotesi di gastroenterite, invece, i filamenti sono più visibili.

stitichezza-bambini_O2

Diverso è il discorso se all’interno delle feci riscontrate del colore rosso, tipico del sangue. Anche in questo caso però è bene non allarmarsi inutilmente, visto che nei soggetti stitici la presenza potrebbe essere, per certi limiti, normale, e determinato dalla presenza di piccole emorroidi.

Leggi anche: Colinox gocce, perchè utilizzarlo contro le coliche del neonato

Infine, un piccolo approfondimento se le feci sono nere. Di norma i bambini non producono le feci di questo colore: se la manifestazione di feci molto scure capita raramente, non è il caso di allarmarsi. Di contro, se le feci di colore nero sono una costanza, è bene cercare di considerare con il pediatra il da farsi, visto che potrebbero essere il segnale di emorragie espulse attraverso la pupù.

Per maggiori informazioni, vi ricordiamo e consigliamo dunque di intervenire prontamente con il vostro medico di fiducia.