posizioni per dormire
Gravidanza

Come dormire in gravidanza? Ecco come scegliere la posizione ideale!

posizioni per dormire

Nei primi mesi di gravidanza è probabile che la donna non abbia alcun problema a continuare a dormire come faceva prima della dolce attesa. I disturbi sono infatti di lieve entità, il pancione è poco prominente, e non ci sono pericoli per il bimbo che si sta ancora formando. Tuttavia, con il passare del tempo le preoccupazioni e le difficoltà saranno indotte ad aumentare. Quale potrebbe essere, dunque, la migliore posizione per dormire in gravidanza, anche nelle fasi più avanzate?

Gli specialisti consigliano di dormire in gravidanza assumendo una posizione sul fianco sinistro, con le gambe piegate, circondata da cuscini. In questo modo la donna eviterà di girarsi troppo bruscamente durante la notte, ed eviterà di dormire molte ore supina o sul fianco destro. Così facendo la futura mamma otterrà benefici e alleggerirà il peso esercitato su alcuni organi come il fegato, i reni, l’intestino.

Leggi anche: Riposo a letto in gravidanza, siamo sicuri che faccia bene?

gravidanza a letto

In aggiunta a quanto sopra, si tenga conto che dormire sul fianco sinistro in gravidanza permetterà di prevenire la comparsa delle emorroidi e il senso di nausea che – come ben sanno tutte le nostre lettrici – è uno dei fenomeni più diffusi durante il periodo della dolce attesa. Dormendo sul fianco sinistro nemmeno la circolazione ne risentirà: di contro, la placenta avrà via libera e potrà trasportare tutti gli elementi nutrienti al piccolo.

Ma cosa accade se non siete sufficientemente abituate a dormire sul fianco sinistro? La risposta è purtroppo molto semplice: abituatevi il prima possibile! Cercate di agevolare tale abitudine utilizzando dei cuscini appositi (potete acquistarli facilmente in negozi specializzati) e ponetene uno dietro la schiena, uno tra le gambe e uno sotto il pancione. Considerando che in commercio esistono tantissimi tipi di cuscini, di varie forme e consistenze, vi consigliamo di “provarli” e individuare quelli che fanno maggiormente al vostro agio.

pancia mamma

Ricordate inoltre che è normale svegliarsi molto durante la gravidanza, considerato che il sonno sarà di per sé più leggero e che il bambino potrà muoversi in ogni momento (in pratica, vi “sveglierà”!). In aggiunta, si tenga conto che di norma la donna in gravidanza farà maggiore fatica a digerire dei cibi che finora ha invece mangiato senza problemi, e che lo stimolo a urinare diventerà più frequente. Aggiungete infine che gli ormoni faranno il resto, abbassando in modo considerevole la qualità del sonno.

Per qualsiasi dubbio e interrogativo domandate al vostro medico di fiducia: siamo certi che troverete la soluzione migliore per il vostro benessere, e per quello del vostro bimbo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *