coniglio-forno
Ricette

Come cucinare il coniglio: Una ricetta semplice e buona!

coniglio-forno

Il coniglio rappresenta una diffusa e apprezzata carne, facilmente reperibile nella grande maggioranza delle macellerie e dei supermercati in tutte le città d’Italia. Stante la sua diffusione e la sua versatilità, il coniglio è protagonista di una lunghissima serie di ricette alternative (più o meno tradizionali): vediamo oggi in che modo poter realizzare un coniglio al forno, una delle ricette più semplici ed efficaci!

Perché preferire il coniglio?

La carne di coniglio può essere facilmente preferita a tante concorrenti grazie alle sue caratteristiche specifiche. Si tratta infatti di una carne bianca molto magra, ricca di vitamine B e di sali minerali, a basso contenuto di colesterolo. Per le sue proprietà può essere quindi una ottima soluzione per tutti coloro i quali stanno seguendo diete a rime ipocalorico. Soprattutto se, come nelle righe che seguiranno, procedete nei confronti di una bella cottura al forno!

coniglio-forno3

Quali ingredienti mi servono?

Gli ingredienti occorrenti per predisporre una bella ricetta di coniglio al forno sono un coniglio (fatevi consigliare dal vostro macellaio di fiducia), patate (non siate particolarmente “avare”, ma cercate altresì di non esagerare con la presenza del tubero!), spezie varie, aceto, pancetta, vino bianco.

Una ricetta semplice

Procurati gli ingredienti, potete procedere alla fase più “realizzativa”. La ricetta più semplice prevede che in coniglio sia tagliato in pezzi (non troppo piccoli) e che le sue parti siano accuratamente lavate sotto un getto di acqua corrente. Fatelo poi scolare bene e mettetelo in un recipiente nel quale verserete un po’ di aceto. Lasciato per qualche ora in questa situazione, prendete una terrina, disponendo sul fondo i pezzi di carne. Ricopriteli allora con del prezzemolo tritato, foglie di salvia, un rametto di rosmarino, l’alloro e uno spicchio d’aglio.

coniglio-forno2

Giunti a questo punto, potete innaffiare il tutto con del vino bianco e con un filo di olio extravergine di oliva, aggiungendo sufficienti sale e pepe, e mescolando quindi tutti gli ingredienti per farli amalgamare a dovere. Infine, marinate per circa un’ora. Terminato questo tempo, il contenuto va versato in un tegame in forno a 180 gradi, per almeno 50 minuti. Periodicamente provvedete a girare il tutto con un cucchiaio di legno: in questo modo otterrete una cottura omogenea delle varie parti.

Se volete rendere la vostra ricetta ancora più saporita, potete arricchire il tutto con della pancetta magra e con delle patate. Anche in questo caso, ricordate di lasciare marinare la carne per almeno un’ora, ripetendo poi lo stesso procedimento già indicato nelle righe di cui sopra, con la sola differenza finale: in un tegame versate dei cubetti di pancetta e fate soffriggere il tutto con un filo di olio extravergine di oliva.

coniglio-forno4

Successivamente, mescolate il tutto con la carne di coniglio provvedendo a far rosolare per bene anche le varie parti di quest’ultima. Nel frattempo tagliate le patate e conditele con il sale, il pepe e il rosmarino. Appena il coniglio avrà raggiunto un colore dorato, aggiungete le patate e infornate per 180 gradi per circa 40 minuti: se durante la cottura la carne dovesse asciugarsi eccessivamente, potete rimediare bagnandola con un po’ di vino bianco (secco) e acqua.

Leggi anche: Un prelibato menu a base di carne

Per quanto concerne gli abbinamenti, di norma il coniglio al forno può essere accompagnato a tavola da un vino rosso sostanzialmente corposo: utilizzate un vino regionale, della vostra zona, per una scelta ancora più appropriata.

Detto ciò, ricordiamo come le ricette per cucinare adeguatamente il coniglio siano davvero tante, e come pertanto un rapido giro sul web e sui principali ricettari potrà ampliarvi gli orizzonti su questa carne straordinaria, sempre più indicata – al posto della carne rossa – nei regimi alimentari più moderni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *