Bonus bebè
Notizie

Bonus bebè per le neomamme: 80 euro per 3 anni!

Bonus bebè

Il Premier Matteo Renzi durante la messa in onda su Canale 5 della trasmissione di Domenica Live condotta da Barbara d’Urso, ha annunciato che a partire dal primo gennaio 2015 verrà elargito per le neomamme il bonus bebè per ben tre anni.

Ma scopriamo più nel dettaglio chi veramente potrà usufruirne.

Come annunciato da Matteo Renzi, il bonus bebè verrà erogato a tutti i nuclei familiari il cui reddito ISEE non andrà oltre i 30.000€, a tutti gli extracomunitari che hanno un regolare permesso di soggiorno come minimo 5 anni, a coloro che hanno un guadagno non soggetto ad imposta ed infine potranno beneficiare di questa agevolazione anche le mamme di bambini adottati.

Il bonus sarà di 80€. mensili e varrà per tutti i bambini nati tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017. Quindi come si può constatare, le coperture varranno per un periodo di tempo limitato che va dal 2015 al 2020.

La spesa che lo Stato dovrà affrontare è di circa 500 milioni di euro soltanto per l’anno 2015, mentre nel 2016 andrà ad aumentare, in quanto i nati del 2015 continueranno a percepire il sussidio insieme a quelli del 2016.

Il Premier Renzi ha spiegato che si tratta di una misura sostegno che servirà ad aumentare il tasso di natalità nel nostro Paese, diventato oramai troppo basso per colpa della crisi.

A questo punto la domanda nasce spontanea: c’è la farà Matteo Renzi a mantenere la sua promessa oltre agli impegni presi precedentemente?

Leggi anche: Il meraviglioso video del bambino appena nato che trova da solo il seno materno

La storia del bonus bebè ha origine nel 2006 quando alle neomamme venne elargito un sussidio con figli minori di tre anni poi divenuto nell’anno 2012 voucher Inps. Tale voucher poteva essere erogato soltanto se i genitori rinunciavano al congedo parentale e quindi mandavano i loro figli all’asilo o assumevano una baby sitter. Il sussidio era così suddiviso: 300€. al mese per un massimo di 6 mesi.

Ma con l’introduzione del nuovo bonus, il Premier ha cambiato nuovamente le carte in tavola….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *