a
Notizie

Malore a scuola, 17enne crolla sotto gli occhi dei compagni: in coma

Sviene all’ improvviso e finisce in coma. Succede a Bologna, vittima un ragazzo di 17 anni. A quanto si apprende, l’episodio si sarebbe verificato ieri mattina in un istituto professionale del capoluogo Emiliano. Il ragazzo, che frequenta il quarto anno, ha accusato improvvisamente un malore caduto ed caduto sbattendo la testa sul pavimento. Immediata la chiamata al 118, con un’ambulanza intervenuta nel giro di pochi minuti a prestare soccorso. (Continua dopo la foto)

a

Lo studente è ora ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Bellaria, dove è tenuto in coma farmacologico e costantemente monitorato dai medici. I soccorritori intervenuti ieri hanno emesso una diagnosi drammatica: il ragazzo ha riportato un’emorragia cerebrale. Il dramma si è consumato ieri mattina intorno alle 10. (Continua dopo la foto)
aa
Il ragazzo, come detto, stava assistendo alla lezione insieme ai suoi compagni di classe quando ha chiesto all’insegnante il permesso di uscire per prendere una boccata d’aria, spiegando che non si sentiva affatto bene. Il diciassettenne sarebbe quindi uscito nel cortile della scuola per fare una passeggiata, poi sarebbe improvvisamente caduto per terra urtando la testa. (Continua dopo la foto)
aaa
Ad accorgersi di lui e dare immediatamente l’allarme è stata una professoressa, che non ha esitato a chiamare un’ambulanza. Ancora da stabilire quali siano state le cause del malore e se l’emmoragia cerebrale sia stata la causa della caduta, oppure se ne sia invece stata la conseguenza.

Ti potrebbe anche interessare: Travolta e uccisa a 30 anni. Un attimo prima è riuscita a salvare l’amica dall’impatto