piccoli-cosi-1
Storie di vita

Bambini prematuri, la loro nascita in un film!

piccoli-cosi-1

Secondo alcune statistiche, in Italia un bambino su sette nasce prima dello scadere della 37ma settimana, aggiudicandosi l’aleatoria etichetta di bimbo prematuro. Una proporzione che proprio nel nostro Paese raggiunge delle percentuali più significative (nel mondo la media è di un bambino su dieci) e che in alcuni casi è correlata alla necessità di assistenza nei reparti di neonatologia, e le cure degli specialisti.

Quella di bambino prematuro è una condizione particolarmente difficile, che in alcuni casi può creare una forte apprensione da parte dei genitori, che vedono il proprio bimbo passare attraverso una serie di sostegni finalizzati a portarlo al di fuori dello stato di pericolo.

piccoli-cosi-4

Fortunatamente, i passi in avanti compiuti dalla medicina hanno ridotto in misura drastica le conseguenze per la salute dei bimbi prematuri. Tuttavia, è altresì bene cercare di non sottovalutare i potenziali pregiudizi cui può andare incontro un bimbo prematuro nella sua vita, evitando di abbassare la guardia e, di contro, rinnovando gli sforzi e l’impegno sul fronte della ricerca e della prevenzione.

Leggi anche: Neonato nasce prematuro, papà suona per lui in terapia intensiva

Proprio in tale ambito, ci piace segnalarvi una iniziativa promossa dall’associazione di volontariato Piccino Picciò, che qualche settimana fa ha sostenuto un evento cinematografico sul tema. Nella sala del cinema Fiamma di Firenze è stato trasmesso un documentario diretto da Angela Marotta dal titolo Piccoli così, distribuito da Unipol Biografilm Collection/I Wonder Pictures. Un film – documentario che raccoglie le testimonianze di chi ha vissuto questa difficile esperienza, con le proprie ansie, timori e la gioia di poter finalmente abbracciare il proprio figlio.

piccoli-cosi-2

Il documentario è stato realizzato grazie alla collaborazione della dirigenza e dello staff medico e infermieristico di alcuni ospedali romani. Attraverso tale lavoro lo spettatore potrà avere accesso molto ravvicinato a una dimensione incerta, osservando un micromondo spettacolare e, al tempo stesso, terribile. Lo spettatore avrà altresì l’opportunità di conoscere alcune piccole vite dalle 23 alle 31 settimane. E, fortunatamente, anche la storia e la vita di alcuni bimbi prematuri che oggi hanno raggiunto l’adolescenza o la maggiore età. Ognuno con la sua vita, con le proprie speranze e con le proprie difficoltà.

Leggi anche: Bimbo prematuro nasce da mamma cardiopatica

piccoli-cosi-3

Se volete avere maggiori informazioni sul film, questa è la sua scheda sul sito My Movies. Se invece volete saperne di più sui bimbi prematuri, non vi rimane che consultare il nostro sito, dove spesso parliamo di queste piccole, fragili e forti creature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *