Album foto: quali foto selezionare per ricordare la nascita

Una nuova vita ci toglie il fiato: un essere nuovo è giunto nel mondo, ed è nostro dovere accompagnarlo nella strada della vita nel migliore dei modi. Molte mamme e papà scelgono di creare il diario dei ricordi, soprattutto per ricordare e immortalare la nascita per sempre. Un giorno, sarà bellissimo poter sfogliare l’album foto insieme e percorrere il classico viale dei ricordi. Ma quali sono le immagini da selezionare?

Quando nasce un bambino o una bambina, è il tempo delle prime volte. Ed ecco perché il diario della nascita va inteso come un regalo prezioso per il futuro. Il primo pianto, la prima parola, la prima gattonata, il primo passo. Sono attimi che ci emozionano al solo pensiero.

Tutto inizia, dopotutto, con l’arrivo in casa del neonato. Ritmi ed equilibri saranno scombinati da un pianto o da una risata, da una lacrima e da un’emozione profonda. E per rivivere il tutto, hai una scelta: stampa un album foto su ilFotoalbum.com: prima, però, vediamo come possiamo realizzarlo nel migliore dei modi.

La foto della nascita

La prima foto dell’album, ovviamente, deve essere inerente: ecco che va scelta con un sorriso sulle labbra. Perché è la prima foto che abbiamo scattato a nostro figlio. Ci ricorderà per sempre quell’emozione, quando lo abbiamo visto, quando è arrivato al mondo. È un’immagine che non può essere descritta a parole e che genera le stesse emozioni di allora, anche se poi sono passati decine di anni.

La foto della nascita è un ricordo impresso nella memoria per i genitori, ma per i figli è qualcosa che potrà essere vissuto in modo molto particolare: le emozioni sono intense e forti. L’album foto non è solo un regalo per noi, ma lo è soprattutto per loro.

L’arrivo a casa, indispensabile nell’album foto

Un’altra foto che non può proprio mancare nell’album è l’arrivo a casa, quando la mamma e il piccolo tornano dall’ospedale insieme. Magari ci ricordiamo ancora quel momento in cui siamo uscite, quando si sono rotte le acque, sono iniziate le doglie. C’era paura, un po’, ma anche curiosità di conoscere finalmente la “persona” che abbiamo immaginato per nove mesi.

Talvolta, comunque, i genitori scelgono di realizzare dei servizi fotografici per neonati: li richiedono ai fotografi professionisti proprio per avere delle foto speciali da inserire nell’album di nascita. In questo caso la creazione fotografica sarà di grande effetto, soprattutto perché se ne occuperà uno specialista.

Le foto con i parenti e gli amici più cari

In effetti, l’album foto nascita può essere personalizzato con delle immagini significative, magari delle foto scattate insieme ai nonni, al fratellino o alla sorellina, agli amici più cari. Di solito queste foto non vengono scattate nell’immediato né nei primi giorni di vita del neonato, per rispetto delle mamme, che hanno bisogno di tempo per recuperare e per adattarsi ai nuovi ritmi di vita.

Dopotutto, l’album può essere creato nel tempo, senza alcuna fretta, scegliendo solo in seguito le foto da inserire. Il tutto deve avvenire in modo spontaneo, così da ottenere un risultato finale perfetto.

Le prime volte, per raccontare una storia che durerà una vita intera

Il momento della pappa, il primo biberon con il latte, gli occhiali da sole per una foto simpatica: sono tantissimi gli istanti che possiamo racchiudere in un fotoalbum. Sono così tanti che è difficile scegliere le immagini, ma alla fine, in qualche modo, saremo spinti dal nostro istinto. E, sì, magari anche da un pizzico di creatività e di fantasia, che non fanno mai male.

Consigliamo anche di aggiungere le foto più spontanee, genuine, autentiche. Magari non saranno foto scattate da professionisti, ma saranno istantanee di momenti che meritano di essere ricordati e, sì, sfogliati.