charlotte
Speciali

William e Kate, svelato il nome della royal baby!

charlotte

Dopo lunghe attese, e dopo tantissime scommesse, finalmente è stato svelato il nome della principessa, secondo genita di William e Kate. La scelta del nome non ha deluso le aspettative, sebbene il nome che era stato dato per probabile nel corso delle ultime ore (“Alice”) sia stato abbandonato per una scelta più tradizionale ed emotiva.

In primo luogo, è bene ricordare che il nome scelto da William e Kate è in realtà un triplo nome. Come abitudine della casa reale, e come già sperimentato felicemente con il primo genito, la coppia dei genitori ha infatti scelto di attribuire alla piccola tre appellativi che hanno una facile spiegazione.

Ma come si chiama allora la secondo genita della futura coppia regnante?

Leggi anche: Prime foto di Kate all’uscita dell’ospedale

La scelta di William e Kate è ricaduta su Charlotte Elizabeth Diana. Dunque, un chiaro riferimento alle persone più care per William, in ordine che – scommettiamo – finirà con il non rovinare nessuna suscettibilità.

royal-baby-charlot_3290676b

Il primo nome – quello che presumibilmente verrà utilizzato per chiamare la principessina – è quello di Charlotte. Si tratta di una scelta piuttosto comune tra le case regnanti e, in questo caso, un chiaro omaggio al padre di William, il principe Charles (Carlo).

Leggi anche: Seconda gravidanza per Kate Middleton

Il secondo nome, quello di Elizabeth, è invece un omaggio alla nonna di William, e bisnonna della nuova arrivata. Un riferimento che i bookmakers davano come molto probabile, e che è puntualmente arrivato come secondo nome.

A sorpreso parzialmente di più il terzo nome, dove spunta il riferimento alla madre di William, Diana. Sebbene fosse un nome particolarmente apprezzato da tantissimi sudditi britannici, i bookmakers nelle ultime ore lo avevano retrocesso tra i meno favoriti. Ed invece William e Kate hanno voluto omaggiare anche la defunta madre del primo, pur relegando il nome in terza posizione (e pertanto dietro a quello di Elizabeth).

Voi che ne pensate? Siete d’accordo con queste scelte?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *