pene
Vita di coppia

Un viaggio a Cuba per ritrovare la felicità: nasce a L’Avana un ospedale per il benessere sessuale dell’uomo

 

È un dispositivo idraulico formato da tre componenti due cilindri, un piccolo serbatoio ed un meccanismo di attivazione totalmente invisibili perché sono impiantati all’interno dei corpi cavernosi. Va a sostituire il meccanismo idraulico fisiologico nel corpo umano con un meccanismo che utilizza soluzione fisiologica al posto del sangue. Per la prima volta realizzato a Cuba un trapianto di pene

(Continua dopo la foto)

pene2

Un passo storico per la medicina, a firma di un urologo italiano che opera a L’Avana, Cuba.  Si utilizza un accesso chirurgico mini-invasivo di appena due centimetri alla base del pene che permette di eseguire l’impianto. Con i medici urologi cubani è stato creato un vero e proprio centro medico per il benessere sessuale maschile che presto diventerà nel tempo un riferimento internazionale per tutti i problemi legati alla sessualità. E ora il chirurgo italiano, Gabriele Antonini, sarà impegnato ad insegnare ed a formare chirurgicamente i colleghi sulla tecnica mini invasiva di impianto di protesi peniena.

prof-antonini

pene4

I pazienti arrivano da tutte le parti del mondo e vengono assistiti durante tutta la loro permanenza. Il problema viene inquadrato clinicamente e risolto con le terapie mediche più avanzate. Quando queste non trovano l’indicazione viene proposta la soluzione chirurgica che in circa 20 minuti con l’impianto di un dispositivo invisibile ad occhio nudo permette a qualsiasi uomo di qualsiasi età di avere una nuova giovinezza sessuale.