marcofb5
Gossip

“Tra noi c’è chimica”. Marco Predolin ora è uno dei protagonisti del Grande Fratello Vip: ad aspettarlo fuori dalla casa la sua compagna, 26 anni di differenza (più giovane del suo primogenito)

 

“Alan è grande (ha 44 anni, Ndr) e vive in California da tempo: con lui ho un normale rapporto tra due adulti. Devo dire che con le figlie, Gilda di 14, e Bianca, di 12, sono un padre attento, presente e, a volte, severo. Ma è anche questo il ruolo di un genitore: non si può sempre dire sì”. Lui è uno dei protagonisti del Grande Fratello Vip, e si è raccontato con l’occasione al settimanale Nuovo. Per il conduttore è un ritorno in tv dopo molto tempo e i fan del programma saranno probabilmente molto interessati a scavare nella sua vita privata. Da circa un anno, Predolin è ufficialmente fidanzato con Laura Fiini, più giovane di lui di 26 anni (lui 66, lei 40). Di lei si sa pochissimo e le foto social che li vedono insieme, sempre romanticamente abbracciati, sono rarissime.  Ma questa volta il conduttore, che negli anni ’80 era uno dei più amati della tv italiana, ammette: “Mi piacciono la sua concretezza e la sua praticità. E poi è molto affettuosa e attenta. Tra noi c’è la chimica, che di sicuro fa la sua parte. Ci somigliamo molto nel carattere, nel bene e nel male. Stiamo bene insieme e cerchiamo di pianificare il nostro futuro. Con lei sono tranquillo”. (Continua dopo la foto)

marcodentro

Infine, quando gli è stato chiesto di elencare i suoi pregi e i suoi difetti, l’ex conduttore di Il gioco delle coppie ha detto: “Pregi? Come me non c’è nessuno. Difetti? Non si vedono”. Classe 1951, conduttore radiofonico dalla metà degli anni 70, Predolin ha esordito in tv su Tele Montecarlo. Ma è diventato noto al grande pubblico dopo il passaggio alle reti Fininvest, dove ha presentato “M’ama non m’ama”, “Il gioco delle coppie”, il sexy varietà “Passiamo la notte insieme”, “Una rotonda sul mare”. (Continua dopo le foto)

marcodentro2 marcodentro1

Negli anni 90 è transitato in Rai con “I circhi del mondo”, “La cultura dell’occhio” e poi “Quanto mi ami?” su La7, per passare quindi alle televendite. Dopo la drammatica esperienza della diffusione di false voci che lo davano per malato di Aids e addirittura per morto, ha lasciato la tv per un lungo periodo, per poi tornare a “La talpa” nel 2004. Dal gennaio del 2016 è uno degli speaker di Radio Zeta. Per lui, anche un tentativo di esordio politico: alle amministrative milanesi del 2011 si è inoltre candidato come consigliere comunale. Dal 2010 possiede un ristorante a Porto Rotondo, in Sardegna, specializzato in cucina a base di pesce.