laboratorio2
Guide e Consigli

Torna l’economia domestica nelle scuole: l’importanza del “fare” per i bambini

 

Una volta esisteva l’economia domestica, solo per le alunne di sesso femminile, ora si chiama attività ludica per tutti, basata su attività come filare, cucire e lavorare a maglia: migliora il benessere fisico e psicologico.’importanza del fare, realizzare, creare non è una novità, “in ogni uomo e donna nasce l’istinto di costruire e di fare” affermava Platone, e Aristotele disse “noi esistiamo in virtù di un’attività, e chi ha fatto l’opera in certo qual modo esiste in virtù della sua attività: ama la sua opera perché ama la sua esistenza”. È recuperare un sapere che usa una conoscenza manipolativa, pratica, senso-motoria e non esclusivamente simbolica. Secondo i presupposti della terapia occupazionale l’attività manuale porta un miglioramento della salute e un accrescere dell’Essere mediante il fare. Possiede un valore terapeutico ed incide su diversi aspetti del benessere personale sia dei bambini che degli adulti.

Vediamo quali benefici si ottengono nell’introdurre il fare manuale nella scuola:

(continua dopo la foto)

laboratorio-disegno2

  • Fare contribuisce a scoprire “chi sono io”: costruendo un oggetto i fanciulli imparano a capire come si compone l’oggetto, ma principalmente sperimentano il loro impegno, la loro costanza, la loro determinazione, la loro attenzione e concentrazione, la motivazione nel raggiungere un risultato che dia soddisfazione, capiscono se stessi e i meccanismi che sostengono gli apprendimenti, aumentando la loro autostima di fronte a l prodotto finito creato da loro stessi;
  • Migliora l’autostima: un aspetto importante è il richiamo al senso di autoefficacia dei fanciulli che si avvicinano a questi lavori manuali. Nella scuola primaria primo ciclo, ancora si sperimenta la personale capacità di raggiungere obiettivi e risultati. Iniziare con queste attività è un modo per sperimentare il successo, raggiungere un adeguato grado di autovalutazione di sé; laboratorio-ragazzi bambini-laboratori-modena21
  • Stimolazione del sentimento del benessere personale: sappiamo quanto i fanciulli siano felici, esaltati dalle proprie creazioni, dal raggiungimento del risultato finito. Il bambino deve essere fonte attiva del suo costruirsi dentro e fuori. Una didattica ludica ed interessante genera un clima che accoglie e crea armonia con maestre e compagni. Il voto perde d’importanza nelle attività manuali;
  • Favorisce l’industriosità: nello sviluppo del bambino di qualunque età il creare è fondamentale, è la porta verso la conoscenza, verso la vita. Con lo sferruzzare a maglia, il cucire e altre attività “antiche” si permette al bambino di sentirsi capace di eseguire, risolvere, progettare forte della sua industriosità, capacità. Attività che permettono di stimolare la operosità, il fare, l’inventiva, la creatività, l’estro consentono di accrescere la capacità di deduzione e intuizione, ponendo le basi per un pensiero agile e mobile che protegge i fanciulli da un pensiero incline alla negatività e alla fissità delle esperienze personali