©Claudio Bernardi/Lapresse
Roma, 11 ottobre 2012 - Casa del Cinema
Presentazione della fiction "Un passo dal cielo 2".
nella foto: Terence Hill
Senza categoria

Sua moglie si chiama Lori e uno dei suoi figli (Ross) è morto a 16 anni. Terence Hill è sempre stato riservato e in questi anni ha voluto tenere lontani i suoi cari dal gossip. Ma ecco le foto inedite insieme alla sua famiglia

 

Ancora un successo per “Un passo dal cielo 3”. La fiction con protagonista Terence Hill è riuscito a vincere con uno share del 12%. Oltre due milioni di spettatori hanno scelto di guardo la serie con protagonista il personaggio di Pietro Thiene. Mito dei film western nella coppia con Bud Spencer, sono molte le curiosità che riguardano l’attore e che forse non tutti sanno. Nato da madre tedesca a Venezia il 29 marzo 1939, il suo vero nome è Mario Girotti.

Terence-Hill

 

Trascorre l’infanzia in Sassonia, a Dresda, dove sopravvive ai tremendi bombardamenti della II Guerra Mondiale. Fin da giovane dimostra attitudini e caratteristiche che poi saranno tipiche anche di alcuni suoi personaggi, in particolare di quelli nati in coppia con l’inseparabile Bud Spencer, ovvero un certo carattere scanzonato, una buona dose di intraprendenza, e un’intelligenza viva e attenta. I suoi esordi nel mondo dello spettacolo avvengono per puro caso. Ancora giovanissimo, durante un incontro di nuoto (che Mario praticava con continuità), viene notato dal regista Dino Risi, che lo scrittura per una parte del film “Vacanze con il gangster”. (Continua a leggere dopo la foto)

blogdicultura_14c0ca4c8b004b15840bb920f017bd97

Il suo successo è legato soprattutto ad alcuni titoli del genere “neo-spaghetti western” come gli indimenticabili “Lo chiamavano Trinità” (del 1971), e il suo seguito “…Continuavano a chiamarlo Trinità”, in coppia con il sodale Bud Spencer. Dopo un lungo periodo di profonda depressione causata dalla perdita del figlio diciassettenne, morto in un incidente stradale, l’attore si è rilanciato nei panni di un sacerdote investigatore, nella serie Rai intitolata “Don Matteo”. È stato proprio l’attore a scegliere il nome della fiction di successo. “Il diavolo e l’acqua santa”non convinse Terence Hill, il quale propose appunto Don Matteo come nuovo titolo e come nome del protagonista (al posto di Teodoro). (Continua a leggere dopo la foto)

e68cf873556fbb0bbfcb4a645f7a33b7 60d592e03f032341987f3761545b7157 blogdicultura_14c0ca4c8b004b15840bb920f017bd97 17738858_dfdf662f52372874d77f9a1e7cd5b0e8_wm

Durante le riprese del film ”Dio Perdona..io no”, Terence Hill conosce la moglie Lori, statunitense ma di origini tedesche. I due si sono sposati nel 1967 e hanno avuto due figli: Jess e Ross. Il ragazzo è morto a 16 anni in un incidente stradale. Come detto, il nome dell’attore è Mario Girotti. A lui e al collega Bud Spencer (all’anagrafe Carlo Pedersoli) fu richiesto di scegliere un nome d’arte per questioni di marketing. La produzione consegnò loro una lista di venti nomi, tutti dal sapore più americano, e tra i tanti Mario Girotti scelse proprio “Terence Hill” perché le iniziali dello pseudonimo corrispondevano alle iniziali del nome della madre, Hildegard Thieme.