soggiorno-allestero
Primo Piano

Studiare le lingue, tutte le possibilità che non conoscete per scambi a costo quasi zero e i ragazzi si divertono

 

Se il tuo cruccio è che la scuola italiana non prepari adeguatamente i ragazzi allo studio delle lingue straniere, non possiamo darti torto: tre ore lo studio della lingua inglese, 2 ore settimanali obbligatorie della seconda lingua comunitaria. Sì, avete capito bene: soltanto 5 ore di lingue straniere. Per non addentrarci nel metodo che usano gli insegnanti, completamente diverso da quello (semplicemente da copiare) che avremo sperimentato in qualsiasi centro di studi linguistici per le attività pomeridiane di nostro figlio. Tutto basato sull’uso mmenonico di vocaboli e di dialoghi, quando non nello studio della grammatica o della traduzione tra i due sistemi linguistici. Ecco le possibilità invece per un apprendimento intelligente della lingua straniera, oltre le carovane di vacanze studio, organizzate con gruppi di studenti tutti italiani, che non vedono l’ora di stare tra d i loro ,anche se mamma e papà spendono molti soldi per un soggiorno all’estero. (Continua dopo la foto)

soggiorno-allestero

Ci sono varie possibilità da esplorare: ad esempio quella di ospitare una ragazza/ragazzo alla pari, una formula che consente di avere un tutor per il ragazzo, con cui parlare e migliorare la conversation. Avendo in casa un ospite che, trattandosi solitamente di studenti, vi accompagnerà nei mesi estivi.

soggiorno-estero

soggiorno-estero3

Altra possibilità quella di scambi linguistici tra famiglie: voi ospitate il figlio di una famiglia inglese o spagnola che a sua volta ospiterà vostro figlio. Non ultima la possibilità di essere ospitati a casa di un insegnante madrelingua che, oltre ad una mezza giornata di lezione, si prenderà cura di vostro figlio; oppure c’è la possibilità di essere ospiti in una famiglia straniera, come se foste un amico venuto da lontano e il ragazzo seguirà tempi e ritmi della famiglia ospite. Senza lezioni di lingua, solo con una immersione totale nella lingua comune, nella vita quotidiana di ragazzi della sua età. Nella scelta della famiglia, si possono valutare interessi comuni, tra adulti, ma  soprattutto tra i ragazzi.