rosa-perrotta-sotto-accusa-724x407
Gossip

“Lo chiamo come mi pare!”. Rosa Perrotta, il nome scelto per il figlio non piace

Rosa Perrotta è una ex tronista che a Uomini e Donne ha trovato l’amore. Ha scelto Pietro Tartaglione, che era un suo corteggiatore, e tra poco i due diventeranno genitori. Ora manca davvero poco e Rosa e Pietro non vedono l’ora di conoscere il loro bambino. Aspettano un maschietto e hanno già deciso come lo chiameranno. Come annunciato dalla coppia nella scorsa puntata di Domenica Live, il nome scelto per Tartaglione junior è Domenico, come il nonno paterno, ma è stato già soprannominato affettuosamente “Dodo”. Un nomignolo, questo, che a quanto pare non ha riscosso grande successo tra i follower della bella Rosa. (Continua dopo la foto)

rosa-perrotta-sotto-accusa-724x407

Sul profilo Instagram di Rosa, infatti, sotto alle foto scattate durante il baby shower (la festa di origini americane con cui si accoglie la prossima nascita di un bimbo), sono apparsi diversi commenti. Tra i tanti, spiccano alcuni decisamente poco carini nei confronti dei futuri mamma e papà e molto polemici sulla scelta del nome del piccolo. (Continua dopo la foto)

rr4

Un’utente ha per esempio accusato la coppia di essere “troppo” meridionale: “Perché mettete il nome del nonno per poi chiamarlo Dodo? Perché continuate queste cose antiche?”. Mentre un’altra fa notare, ironicamente, che “Dodo” era il nome del piccolo protagonista dell’Albero Azzurro. Alla vista di questi messaggi, Rosa ha deciso di replicare. Già nei mesi scorsi la ex tronista è stata giudicata perché mangiava un po’ di più, perché si allenava o, addirittura, perché mostrava fiera il suo pancione e anche questa volta ha risposto a tono alle sue hater. (Continua dopo foto e post)

rr7

rr6

“Grazie a tutti per l’affetto – ha scritto la Perrotta in risposta a quei commenti fuori luogo – Per tutte le altre… Dodo perché mi piace, Dodo perché abbiamo sempre chiamato mio fratello da piccolo così. Dodo perché è mio figlio. Fate figli anche voi e chiamateli come vi pare”.