kim-cop
Notizie

Pubblica la foto dei suoi gioielli sui social. In primo piano un anello del valore di 4 milioni di euro: un diamante puro rarissimo. Tre giorni dopo…

 

Un furto da record: quello ai danni di Kim Kardashian è stato uno dei più grandi colpi compiuti in Francia negli ultimi anni. Legata in bagno e derubata alle 2.30 di una tremenda notte a Parigi, per una perdita economica in gioielli di 9 milioni di euro. La star dei reality americani è stata aggredita durante la notte nel suo hotel, mentre era con i figli, da alcuni uomini travestiti da poliziotti, che hanno portato via il bottino. Secondo quanto riportato dall’Huffington Post Francia, la perdita ammonterebbe a circa 9 milioni di euro e sarebbe composta da un anello del valore di 4 milioni e da una scatola di gioielli da 5 milioni di euro. Sarebbero stati rubati anche due telefoni. L’anello era stato donato a Kim dal suo famosissimo marito, il cantante Kanye West. Si tratta di un gioiello di smeraldo intagliato con una pietra centrale di tipo IIA: questo significa che è un diamante “puro”. Solo il 2% dei diamanti sono di questa qualità ed è ancora più raro trovarli della dimensione di quello in possesso della star americana.

(Continua dopo la foto)

kim-dentroSono 4 i milioni di dollari valutati per l’anello da 20 carati visto al dito della star americana al suo arrivo a Parigi per la settimana della moda. Un valore confermato anche da Lorraine Schwartz alla vista dell’anello nel post di Instagram di Kim pubblicato a settembre.

Solo tre giorni prima del furto la star americana aveva infatti pubblicato una foto di questo anello. La star ha descritto il modo in cui il marito le ha donato il nuovo gioiello: è successo una mattina al suo risveglio, posandolo sul cuscino. “Ho firmato un importante contratto con Adidas”, avrebbe detto divertito Kanye West, tanto da firmare anche l’anello con la scritta Adidas al suo interno.

(Continua dopo la foto)

kim-dentrouno

Ma forse la storia del furto è falsa. È questa l’ipotesi che si sta facendo strana nelle ultime ore in merito al furto e all’aggressione subiti dalla showgirl americana Kim Kardashian, teoria avanzata da alcuni quotidiani anglosassoni e da molti utenti su internet. Non convincente il modo in cui i rapinatori sarebbero entrati nello stabile: l’Hotel Particulier, infatti, è un luogo supersorvegliato, in cui sarebbe stato davvero difficile entrare senza autorizzazione. Non si capisce, poi, perché la Kardashian abbia acconsentito ad aprire la porta a dei perfetti sconosciuti, per di più nel cuore della notte, mentre suo marito era nel Queens a cantare. Del resto, non sarebbero stati riscontrati segni di effrazione sulla porta della residenza della star americana, che quindi con certezza avrebbe aperto ai ladri. In aggiunta, secondo alcuni analisti sarebbe molto strano anche il comportamento delle autorità francesi, che non hanno lasciato trapelare quasi nulla e non hanno rivelato l’identità dei malviventi.

(Continua dopo la foto)

kim-dentrodue

Una prima teoria – riportata dall’Huffington Post – vede la famiglia Kardashian-West a corto di soldi, con diversi debiti sulle spalle. Con l’invenzione della rapina dei gioielli, tuttavia, la coppia potrebbe riscuotere il risarcimento dell’assicurazione sui monili stessi. Stando ad un’altra versione, invece, si tratterebbe di una maxi operazione di marketing, in vista del ritorno del reality sui Kardashian, che sarà in onda in America dal 23 ottobre.