babys-room_by-lisa-johnson
Bambino

PortaFoto a Parete e idee per il Fiocco di Nascita

È in arrivo un nuovo inquilino, piccolo ma importantissimo. Sapete già che il suo arrivo rivoluzionerà la vostra vita e la vostra casa. I suoi primi scatti sono già immortalati nei mille portafoto da parete che avete sistemato in ogni angolo. La nascita è un momento unico e speciale, da celebrare con un fiocco nascita rosa o azzurro. La scelta tra i vari fiocchi è ampia. Secondo la tradizione, prima alla porta d’ospedale, poi a quella di casa, viene attaccata una coccarda per celebrare la nuova vita. In passato venivano utilizzati semplici fiocchi rosa o azzurri, ma oggi la scelta è molto più ricca.

Potrete optare per una mongolfiera, un cestino con palloncini, o un cuore ricamato per i più tradizionalisti. Il fiocco sarà un ricordo da conservare e ritrovare quando il vostro piccolo camminerà sulle sue gambe. La tradizione del fiocco nascita viene da molto lontano, precisamente dai paesi orientali. Questo simbolo rappresentava una sorta di amuleto per proteggere i bambini.

Quando si decide di preparare la stanza per l’arrivo di un bambino, se si ha a disposizione uno spazio grande, arredare la cameretta è un’operazione facile e piacevole. Per molti però, la maggior parte delle volte lo spazio è limitato, quindi meglio fare un progetto prima di procedere con gli acquisti. Gli accessori e i mobili per abbellire la stanza del bebè sono tanti, ma vanno scelti con cura, per evitare di inserire elementi pericolosi o inutili.

Come toni è meglio preferire quelli neutri, sia per le pareti sia per i mobili. Quindi via libera a colori come il beige, il giallo o il bianco che aiuteranno a rendere la stanza più luminosa.

Per le decorazioni, magari sarebbe consigliabile aspettare che il vostro bimbo cresca e trasformi lui la stanza nella sua “cameretta”. Una piccola luce che non disturbi il suo sonno, ma serva a voi per controllare il suo riposo, vi tornerà utile e sarà di conforto per i suoi numerosi risvegli notturni. Gli indispensabili per un neonato non sono molti. Meglio riempire gli spazi della sua cameretta con pochi e selezionati oggetti, anziché occupare ogni angolo, in cui potrà muovere più liberamente i suoi primi passi e che potrete destinare ai giochi da condividere insieme.