peli anteprima
Guide e Consigli

Peli superflui, che incubo. Stop estetista: la “ricetta” (economica e indolore) per rimuoverli e tornare liscissima

 

Per noi donne sembra spesso una battaglia estenuante e ad armi impari quella contro i peli superflui, che crescono inesorabilmente contro ogni sforzo e ogni tentativo. Ma molte forse non sanno che esistono dei metodi naturali, peraltro delicati ed economici, per eliminarli con risultati duraturi.

(Continua a leggere dopo le foto)

peli dentroFermo restando che dall’estetista avrete a disposizione miriadi di alternative tra cerette e laser di ogni tipo, vi sono anche di metodi naturali pratici e veloci che si possono utilizzare in casa con tutta comodità e con risultati molto buoni relativamente al tempo di ricrescita lenta e soprattutto all’economicità. Vediamo alcune di queste soluzioni fai da te.

Senz’altro un metodo poco conosciuto ma efficace è quello del bicarbonato. Potete usarlo per le zone meno delicate come le gambe, ma non ve ne pentirete. Fate sciogliere un cucchiaio di bicarbonato in una pentola di acqua che avrete precedentemente scaldato e portato a bollore, spegnete il fuoco e mescolate delicatamente il contenuto per discioglierlo. Lasciate poi completamente raffreddare a temperatura ambiente ed immergete delle bende o delle pezze in cotone, pulite, strizzate adeguatamente e applicate sulle gambe per una notte intera.
Vedrete che il giorno dopo basterà sfregare delicatamente le bende contro la pelle per ottenere un’epilazione efficace. Risciacquate e applicate poi della crema idratante per il corpo per evitare arrossamenti e disidratazione superficiale.

peli dentro2Un altro metodo antico e abbastanza efficace prevede l’uso della canfora con dell’olio di mandorle dolci:  miscelare in modo omogeneo in parti in proporzione da 1 a 5 di olio, bastano poche gocce alla volta, lasciate in posa sulla zona da depilare, poi strofinate leggeremente contropelo e sciacquate abbondantemente con acqua fredda, vedrete con l’acqua anche la caduta dei peli superflui.

Un’altra ricetta naturale per la depilazione consiste nel preparare un composto a base di pepe bianco macinato, farina di ceci, circa 200 gr, con un cucchiaino di curcuma. Sciogliete il tutto in mezza tazza di latte intero e un cucchiaino di yogurt al naturale. Lasciate in posa circa 30 minuti e sciacquate in abbondanza con acqua fresca.

Dovete ripetere il metodo scelto anche più volte in un mese per circa tre mesi fino a quando i peli ricresceranno sempre più deboli e spariranno completamente. Non scoraggiatevi al primo tentativo perché ne vale davvero la pena, spesso si tratta di metodi che traggono origine da tradizioni antiche ma efficaci. Iniziate magari dalle parti meno delicate per comprendere quale sia il vostro grado di sensibilizzazione e regolarvi di conseguenza anche per scegliere il metodo a voi più congeniale.

unguenti peli dentroNon tutte le pelli sono uguali e dunque le reazioni e i tempi di ricrescita possono variare. Se vedete arrossamenti o per evitarli, dopo il procedimento potete sempre utilizzare una crema corpo o del gel all’aloe rinfrescante. Evitate di effettuare queste depilazioni prima di esporvi al sole, ma lasciate almeno 24 ore di intervallo perché la pelle possa ripristinare il suo normale equilibrio idrolipidico.