incubatrice
Notizie

Partorisce due gemelli, ma li attende lo stesso destino della sorellina, morta 4 anni fa

 

Il lieto evento era fissato per settembre: Giorgio e Teresa, gemelli, sarebbero dovuti venire alla luce a fine estate. Erano i figli tanto attesi di Elisa Contrafatto e Stefano Baldasso, giovane coppia residente nella frazione di Osigo (Fregona). Una gioia per mamma e papà che 4 anni fa avevano subito un’altra tragedia.

(continua dopo la foto)

Ospedale_Treviso

Elisa Contrafatto e Stefano Baldasso avevano avuto un’altra figlia. Margherita era nata il 24 aprile 2012. Troppo presto, rispetto alla scadenza naturale della gestazione prevista per i primi di luglio. La piccola ha lottato per cinque mesi, arrivando a pensare due chili. Sembrava che il peggio fosse ormai passato, tanto che la mamma la allattava al seno. Per i genitori sono stati mesi vissuti tra gioia e paura per la loro primogenita. Ogni giorno il pellegrinaggio dalla loro casa di Meschio all’ospedale trevigiano, con l’occhio fisso alla bilancia e l’ansia del bollettino dei medici. Margherita era ormai diventata “veterana” del reparto, anche se era ancora la più gracile. La situazione ha cominciato a complicarsi a metà settembre per poi precipitare negli ultimi giorni. La bambina morì nell’incubatrice dove ha vissuto la sua breve vita.

incub

E ora, a distanza di 4 anni, la coppia era tornata a sorridere per la nascita di due gemellini. I due piccoli sono venuti alla luce il 19 maggio all’ospedale di Vittorio Veneto: il maschietto, Giorgio, è spirato quel giorno stesso, la femminuccia, Teresa invece, ha iniziato la sua lotta per la vita, ma il suo cuoricino ha smesso di battere pochi giorni dopo, il 24 maggio. Elisa  è coordinatrice di una fondazione che si occupa di disabili.