Portrait of happy children sitting together wooden structure in park.
Notizie

Parchi gioco: quando la sicurezza del bambino è a rischio

 

Sono tra gli oggetti più pericolosi per la loro sicurezza eppure siamo noi che ce li portiamo e li invitiamo ad usarli: causano la maggior parte degli infortuni, anche gravi. Eppure ci sono mille ragioni per farli giocare all’aria aperta, il movimento e il gioco libero favoriscono il loro sviluppo psico-fisico. Ma ci sono dei pericoli inaspettati che potrebbero interrompere bruscamenteil nostro pomeriggio al parco.

(continua dopo la foto)

playground

I ricercatori hanno esaminato i dati sugli infortuni di bambini e ragazzi sotto i 14 anni registrati nei pronto soccorso tra il 2001 e il 2013, una media di 215mila l’anno, di cui circa il 10% riguardava la testa. Altalene e ‘monkey bar’, le barre a cui ci si sospende con le mani, gli sono gli attrezzi dei parchi giochi su cui è più probabile farsi male. Lo scrive il Centre of Desease Control statunitense, che ha registrato negli Usa un aumento degli infortuni dei bimbi negli ultimi anni.

Chiunque di noi, nei parchi pubblici, ha sperimentato quanto sia facile, per un bambino che si dondola sull’altalena, cadere all’indietro a causa di una spinta troppo forte o di uno scivolamento verso il basso del sederino. Il tasso di concussioni cerebrali è risultato in crescita, da 23 su 100mila bimbi a 48, probabilmente per effetto di una maggiore attenzione a questo tipo di infortunio, con metà di queste diagnosi fatte su bambini tra i 5 e i 9 anni, in prevalenza maschi.

Il 3% dei bambini visitati è stato poi ricoverato o comunque trasferito ad un altro reparto per un visita specialistica.

“Gli attrezzi coinvolti più spesso negli incidenti sono altalene e ‘monkey bars'”spiega Jeneita Bell, uno degli autori. “Non ci sono dettagli su come effettivamente siano avvenuti gli infortuni, ma la nostra raccomandazione è di utilizzare materiali morbidi per le superfici sotto agli attrezzi, oltre che far giocare i bimbi solo con quelli adatti alla loro età”. Nei parchi più attrezzati infatti, la soluzione viene dal “pavimento”, morbido, che attenua le cadute e quindi i rischi di contusioni gravi. i migliori parchi, quelli a prova di bambino, sono come nella foto: si trovano sulla sabbia. In questi casi la sicurezza è …assicurata.