microonde
Casa

Mogli e madri, regine del precotto? Tutto si può fare ma quegli alimenti nel microonde proprio no!

 

 

Perfetto per riscaldare gli avanzi, l’elettrodomestico preferito dalle regine del precotto, da  chi non ama stare troppo ai fornelli, da chi arriva tardi la sera  ma non può sfuggire alla responsabilità di preparare una cena. Eppure, il nostro alleato microonde in alcuni casi va proprio evitato. una volta si diceva che le “microonde” erano cancerogene. Oggi non è più così, ma spesso lo usiamo con gli alimenti sbagliati.

(Continua dopo la foto)

donna-microonde-1

Carne congelata È capitato a tutti di dimenticare di togliere la carne dal freezer e di decidere quindi di scongelarla velocemente nel microonde per la cena: un errore comune, che in genere produce come risultato quello di avere una carne parzialmente cotta sui bordi e ancora completamente congelata al centro, con in più il rischio di contaminazione da batteri. Per ovviare all’inconveniente (e non mettere a repentaglio la salute), basta scegliere un forno col piatto rotante, così che il cibo giri all’interno e si scongeli in maniera uniforme, anche se la procedura migliore resta sempre quella di far sbrinare la carne una notte in frigorifero.

microonde microonde2

Latte Quando il bimbo piange perché ha fame, scaldare il latte nel microonde sembra la soluzione più comoda, veloce e sicura. In realtà è vero il contrario, perché anche se il biberon appare freddo al tatto, il latte all’interno può invece essere più caldo, rischiando così di ustionare la lingua e la gola del piccolo, senza contare che questa procedura distrugge i fattori anti-infettivi contenuti nel latte. E lo stesso vale anche per i vasetti di omogeneizzato: il microonde non li riscalda infatti in modo uniforme, quindi è preferibile trasferire il contenuto su un piatto. non è però adatto per cuocere tutto. E il primo alimento per il quale viene altamente sconsigliato

Acqua per il té Scaldare l’acqua in una teiera solo per farsi un tè può sembrare una scocciatura, ma l’idea di velocizzare il processo infilando la tazza nel microonde per un minuto o due finirebbe solo per rovinare l’intero rito: la temperatura dell’acqua differisce a seconda del tipo di té che s’intende bere, ma nel microonde stabilire quanto bollente sia davvero l’acqua non è possibile: rischiano un toglie e metti che rovina l’atmosfera di prendersi un té.