gravidanza-camminata
Notizie

Mangiare pesce in gravidanza, attenzione al rischio di ADHD

gravidanza-camminata

Il Deficit di Attenzione (ADHD) colpisce ben uno su 10 bambini in tutto il mondo, ma le sue cause non sono ben comprese.

Ora, uno studio condotto dalla Boston University, ha rilevato una correlazione tra il livello di esposizione al mercurio prenatale e il rischio di sviluppare l’ADHD e comportamenti correlati. Lo studio, pubblicato su Archives of Pediatrics & Adolescent Medicine, ha anche scoperto che il consumo di pesce della madre durante la gravidanza può aiutare a ridurre il rischio di comportamenti ADHD correlati nei bambini.

Questi risultati all’appare contradditori, sono possibili perché molti tipi di pesce hanno livelli estremamente bassi di mercurio, per cui è possibile per una donna incinta mangiare pesce benefico, senza rischi di contaminazione.

“Le donne hanno bisogno di sapere che i nutrienti presenti nel pesce sono molto importanti per lo sviluppo cerebrale, ma hanno anche bisogno di essere consapevoli del fatto che i livelli elevati di mercurio in alcuni pesci rappresentano un rischio”, ha detto Sharon Sagiv, PhD, assistente professore di salute ambientale alla BUSPH, che ha condotto lo studio con Susan Korrick, MD, di Brigham e dell’ospedale delle donne.

“Il messaggio è, ‘Mangiare pesce – ma non mangiare pesce ad alto contenuto di mercurio,”, come il pesce spada, lo squalo, il tonno fresco o il re sgombro. I pesci che sono a basso contenuto di mercurio includono le passere e il salmone.

La US Environmental Protection Agency e la Food and Drug Administration ha raccomandato che le donne incinte si limitino ad una assunzione complessiva di pesce non più di due, massimo sei porzioni alla settimana. Tuttavia, il pesce è anche una fonte di sostanze nutritive, tra cui di omega-3, che hanno dimostrato essere benefici sullo sviluppo del cervello.

La neurotossicità del mercurio per lo sviluppo del feto è noto, ma i risultati di precedenti studi epidemiologici sono in contrasto con alcuni studi che dimostrano associazioni tra esposizione al mercurio e ADHD comportamenti correlati.

3 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *