mal-di-schiena
Guide e Consigli

Come curare il mal di schiena in gravidanza

mal-di-schiena

Il mal di schiena in gravidanza è uno dei principali problemi della “dolce attesa”. Il pancione che cresce porta infatti con se una lunga serie di pregiudizi e, tra di essi, i dolori alla schiena rappresentano certamente i più comuni. Con una diffusione iniziale in tutta la zona lombo-sacrale (quella più bassa) soprattutto dopo i quattro mesi, quando la pancia si fa più ingombrante, il mal di schiena è un fastidio che può essere facilmente curato, naturalmente dietro consiglio del vostro medico.

Ad ogni modo, se il mal di schiena è localizzato unicamente nella zona del bacino, può essere utile utilizzare una fascia sacro-iliaca non elastica: il vostro medico di fiducia saprà certamente consigliarvi in tal senso. Evitate inoltre di stare immobili per un lungo periodo, a meno che non si sia costrette per problemi di salute e, nel caso in cui si sia sedute per tanto tempo, mettete un cuscinetto dietro la schiena per poter aiutare la lordosi.

Cercate inoltre di effettuare un pò di sana ginnastica quotidiana. Da sedute, con la schiena dritta, e le gambe distese e divaricate, cercate di allungarvi gradualmente e toccare prima un piede poi l’altro.

A carponi, inspirare, inarcando la schiena verso il basso, guardando il soffitto, poi espirare inarcando la schiena verso l’alto guardando il pavimento, ripetendo il movimento per almeno 10 volte.

Ancora, sempre in piedi, con le ginocchia leggermente piegate, con gambe lievemente divaricate, ruotate il bacino, disegnando degli ampi cerchi, mantenendo sempre fermo il tronco.

Leggi anche: Settimane di gravidanza, tutti i cambiamenti, settimana per settimana

Ricordiamo infine che in caso di problemi di salute durante il periodo della gravidanza, è opportuno parlarne sempre con serenità e tempestività con il proprio medico di fiducia, al fine di arrivare a una congrua soluzione.