discocop
In rilievo

Lui a bere e scatenarsi sulla pista, il figlio a dormire in auto. 35enne va a ballare in discoteca e abbandona il ragazzino di 12 anni in auto

 

Lascia il figlio di 12 anni in macchina per andare in discoteca: scoperto, viene arrestato. Ieri mattina i carabinieri hanno messo le manette ai polsi, con l’accusa di abbandono di minore, a El Mostafa Ouassiri, 35 anni, residente a Sommariva del Bosco, autotrasportatore. L’uomo ha lasciato il figlio in auto, all’interno di un parcheggio isolato di Santena, per andare a ballare in discoteca. Intorno alle due di ieri notte, i militari hanno notato una Ford Mondeo con il motore acceso e chiusa a chiave con un bambino che dormiva sul sedile posteriore. Il minore ha dichiarato ai carabinieri che il padre, intorno alle 22, gli aveva detto di stare tranquillo e di dormire in macchina. El Mostafa Ouassiri è stato rintracciato alle 3,30 all’interno della discoteca Amancer di Santena. Il minore è stato affidato alla zia paterna e l’uomo è stato arrestato e messo ai domiciliari. Protagonista della vicenda, come detto, un camionista 35enne di origini nordafricane, residente in provincia di Cuneo. L’uomo, dicendogli di dormire sul sedile posteriore della Ford Mondeo station wagon di colore verde, ha abbandonato il ragazzino in un parcheggio isolato per andarsi a scatenare in pista. (Continua dopo la foto)

discodentro

I carabinieri hanno notato l’auto chiusa a chiave con il motore acceso e il bambino all’interno. Intorno alle 3.30 hanno rintracciato l’uomo, che è stato messo agli arresti domiciliari. “L’ho lasciato con il motore acceso – si è giustificato con i militari che lo hanno rintracciato nel locale –: così mio figlio aveva anche il riscaldamento acceso”.

(Continua dopo le foto)

bimbodentro

bimbodentro1

Quando invece i militari hanno forza la portiera dell’auto per recuperare il ragazzino, lui impaurito ha ammesso:”Papà è dentro, in discoteca”. Fortunatamente, il bambino stava bene e non ha subito alcun danno, almeno fisico, dalla sconsiderata azione del padre.