couple in the water
In rilievo

Lo avreste mai detto? Eppure ecco 10 motivi per cui l’estate è la stagione peggiore per fare sesso

 

Abbiamo sempre pensato che l’estate sia la stagione migliore per filarini, storie bollenti, intense, da vivere follemente, il tempo di una stagione: si sta in spiaggia, bikini, il sole caldo sulla pelle…. Ma pare che non sia così. La stagione migliore per fare sesso è l’inverno, davanti al caminetto, col freddo fuori e il “fuoco della passione” tra di voi. Ecco 10 ragioni per cui…secondo i più, farlo d’estate è quasi una tortura.

(Continua dopo la foto)love

 

  1. non c’è il lento spogliarsi di fronte al partner: si è in giro già smutandati!
  2. con il caldo e il sudore…nessuno profuma di violetta: nella migliore delle ipotesi abbiamo addosso l’odore della crema solare che però…
  3. ci rende appiccicosi: provate a toccare la pelle nuda, accaldata. Quindi?
  4. c’è troppa luce: non che il sesso si faccia necessariamente al buio, ma  tutti sanno che la luce della notte o di una candela rendono un’atmosfera che il sole…nega
  5. bisogna rinunciare a …farlo sotto le coperte: hai idea cosa sono anche solo le lenzuola d’estate
  6. c’è sabbia ovunque: non solo se lo fate in spiaggia, magari chiusi in una cabina, ma anche se in albergo, la sabbia vi seguirà ovunquecubetto
  7. se poco poco avete la pelle che …si arrossa di quel color aragosta, nonostante la crema….cosa può essere quella mano sulla spalla? Altro che tocco sensuale, meglio una coltellata!
  8. in inverno, contro il freddo può molto il calore dei corpi che “si scaldano” tra di loro. Ecco d’estate…il corpo caldo dell’altro rischia di farci surriscaldare!
  9. devi tenere le finestre aperte e …non siete completamente isolati dal resto, perché anche gli altri, i vicini, le tengono aperte, quindi….occhio e soprattutto…abbassate il volume
  10. ultimo ma particolare non trascurabile, il sudore lascia gli aloni. Attenzioni quindi se quel letto non è vostro o non avete la possibilità di infilare subito tutto in lavatrice. Che siate amanti clandestini o no…”le macchie del dopo” sono affatto sgradevoli