femminiidio 4+
Notizie

“L’hai tradito”: padre e compagno riducono in fin di vita una baby mamma di 16 anni

 

Due uomini, un padre e un convivente uniti contro una ragazza di 16 anni rispettivamente la figlia e la compagna dei due. nonché la madre del loro bimbo di appena 5 mesi. E sono botte e maltrattamenti

(continua dopo la foto)

femminicidio3

E’ successo a Motta di Santa Anastasia, in provincia di Catania, dove i carabinieri hanno arrestato, nella flagranza, un pregiudicato di 35 anni ed un 21enne. La sua colpa? A dire del compagno quella di averlo tradito. Il compagno chiama il padre di lei per punirla e insieme cominciano a picchiarla, pugni e schiaffi che la riducono in fin di vita. Ma con un po’ di forza la ragazza si chiude in bagno e chiama il 112, mentre il padre tentava di sfondare la porta.

L’arrivo sul posto di una pattuglia ha ammanettato i due uomini e liberato la vittima. Dopo aver affidato la figlioletta alla propria madre, la ragazza è stata immediatamente accompagnata all’Ospedale SS Salvatore di Paternò. Visitata dai medici del Pronto Soccorso, è stata riscontrata affetta da «minima diastasi dell’articolazione alla base delle ossa proprie del naso, ferite escoriate al collo ed al viso», con una prognosi di 25 giorni. 

La sedicenne è rimasta ricoverata sotto osservazione per ulteriori esami specialistici. Il giudice, che ha curato il giudizio per direttissima, ha disposto gli arresti domiciliari per il padre e l’allontanamento immediato del convivente dalla casa della ragazza con divieto assoluto di avvicinamento alla sedicenne.